skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Santa Maria a Monte di tutti lancia Sergio Coppola

Vota questo articolo
(10 Voti)

fa56a9a3-319c-4744-819a-06a7073cddb1"Siamo donne e uomini che si richiamano alla esperienza dell'Ulivo che ha amministrato ininterrottamente dal 1994 il nostro comune ed è stata motore di sviluppo economico e sociale. Esperienza che si è interrotta con la giunta di destra che attualmente amministra il nostro Comune" si presente così la lista 'Santa Maria a Monte di tutti' alle elezioni amministrative. Una lista di sinistra, capeggiata da Sergio Coppola, lo storico presidente dell'Arci Zona Cuoio che ora è ufficialmente candidato a sindaco.

"La lista – si legge nella nota con cui è stata ufficializzata la candidatura - si presenta con una visione amministrativa che valorizzi l'intero territorio comunale, e non solo il suo centro storico di riferimento e faccia uscire la nostra comunità dall'isolamento in cui si trova rispetto alle scelte (che vengono fatte da altri enti a livello delle zone valdera o del cuoio) su materie come la tutela della salute e dell'ambiente, la lotta alla povertà, lo sviluppo economico e il lavoro. Si presenta – prosegue – per concentrare le risorse disponibili su quanto effettivamente necessario, su ciò che veramente riguarda la qualità della vita, della salute e dell'ambiente, del lavoro e della dignità delle persone e delle famiglie attraverso una condivisione e concertazione delle scelte con soggetti imprenditoriali, sindacali e di tutela dei cittadini presenti nel nostro Comune. Puntiamo ad una valorizzazione degli interventi in campo sociale, culturale, ricreativo e sportivo in cui sia prioritario il ruolo delle associazioni del territorio sportive, ricreative, culturali e del volontariato contrariamente a quello avvenuto fino ad oggi. Le donne e gli uomini che la compongono fanno riferimento ai valori e agli ideali della costituzione repubblicana, della Resistenza, dell'antifascismo della solidarietà e dell'inclusione sociale. Si battono contro qualsiasi forma di discriminazione, per i diritti dei diversamente abili e delle loro famiglie, per il sostegno dei soggetti e dei nuclei in difficoltà a causa della persistente crisi economica".

La lista sferra un primo attacco anche alla giunta uscente: "Proprio per il suo modo di governare, senza una visione del futuro, la giunta uscente, complice anche di un'opposizione che in questi ultimi cinque anni è stata poco incisiva, sta suscitando malcontento in ampie fasce di popolazione e ci consegna una responsabilità che non ci sentiamo di rigettare al mittente. Questo non è il tempo delle polemiche, ma è il momento in cui le persone progressiste e di sinistra che hanno a cuore le sorti del nostro Comune debbono provare a ripartire. Si intende – conclude - perciò promuovere una lista che, mantenendo comunque un profilo aperto, intende raccogliere tutte le donne e gli uomini che si sentono investiti dalla responsabilità di gettare le basi per una rinascita di una politica aperta che guardi al territorio come bene principale da preservare e sviluppare. Per questo lavoriamo per una candidatura aperta e autonoma, quale quella di Sergio Coppola, che da sempre, per la propria storia personale, ha saputo parlare all'associazionismo ed ha sempre avuto a cuore la storia e il tessuto sociale del nostro territorio".

Nilo Di Modica

 

Ultima modifica il Sabato, 21 Aprile 2018 15:22

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466