skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Ex Lorbac, per la Lega: “Vantaggi solo a Unicoop”

Vota questo articolo
(7 Voti)

lorbac3"Dispiace che il sindaco presenti una operazione commerciale per una iniziativa che oltre a riqualificare l'area fungerà da volano per rilanciare il centro storico. Riteniamo che il trasferimento del supermercato Coop dall'attuale sede all'ex Lorbac porterà vantaggi solo alla società Unicoop". Lo dice la Lega di Castelfranco di Sotto commentando l'acquisto dell'ex calzaturificio Lorbac da parte di Unicoop Firenze (L’ex Lorbac è di Unicoop, la vendita sblocca gli arretrati).

"Unicoop - spiega la Lega locale - compra l'immobile che fu sede del calzaturificio Lorbac. Bene, ottimo investimento da parte dell'acquirente. Operazione portata a termine quando, dopo diversi tentativi di vendita andati a vuoto, l'investitore ha ritenuto appetibile il costo dell'operazione. Fin qui tutto normale: una società acquisisce a prezzo conveniente una proprietà per ampliare il proprio giro di affari. Quello che riteniamo un po' meno normale è che il sindaco di Castelfranco se ne faccia quasi un merito personale: incontra gli ex dipendenti per comunicare in anteprima che, finalmente, potranno riscuotere il credito da anni vantato. Guardi sindaco che Unicoop non ha comprato al primo incanto, ma quando il prezzo era più che conveniente e, se non fossero arrivati loro, sarebbero arrivati altri, quindi i crediti vantati sarebbero comunque stati onorati dal liquidatore fallimentare".
"L'ultima chicca del nostro caro sindaco - continua la Lega - e questa se la poteva risparmiare: 'Ci impegneremo contestualmente ad attivare bandi comunali a sostegno del centro storico per favorire nuove aperture commerciali, ristrutturazione di esercizi già esistenti e il rifacimento di facciate, sgravi fiscali per le attività commerciali del centro a partire dal primo gennaio 2019'. Bene, doveva arrivare la Coop per svegliarli dal letargo. Il centro storico lo hanno fatto morire, lo hanno portato al degrado estremo ed ora... 'Lazzaro alzati e cammina'? Lazzaro è morto, caro sindaco, quegli incentivi e quegli aiuti servivano molto prima che arrivasse la Coop. Negli anni in cui Lazzaro era in coma voi dove eravate? Trppo impegnati nelle vostre politiche di accoglienza e partecipazione? Troppo dediti ad incentivare iniziative 'culturali' dei soliti noti? Troppo impegnati nella cura del 'particolare' a discapito dell'interesse generale? Arriva Unicoop in 'centro' et voilà... problemi risolti. Prendiamo atto che il sindaco ha iniziato la campagna per la sua rielezione... bene, auguri e... stia sereno". 

Ultima modifica il Mercoledì, 25 Luglio 2018 10:57

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466