Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Autovelox San Pierino, Testai: “Limite almeno a 60”

Vota questo articolo
(0 Voti)

33cac7d5-3bad-45e1-9ffd-0caae78ed08e"Crediamo che la sicurezza stradale sia necessaria, ma non a discapito del portafoglio dei cittadini". Per questo Simone Testai, capogruppo Fi a Fucecchio, propone di alzare il limite massimo di velocità in via Samminiatese, nella zona di San Pierino.

"Premesso che - spiega - come forza politica e come gruppo consiliare siamo da sempre per il rispetto delle regole, delle leggi e per la sicurezza in senso generale - tra questa anche quella stradale -, in questi giorni visti i vari casi denunciati di ripetute multe elevate in località San Pierino dall'autovelox posto su via Sanminiatese, multe spesso elevate a velocità di poche unità superiori ai 50 chilometri orari, ci siamo interrogati sull'opportunità di tale limite così basso in detto tratto di strada". Il codice stradale, infatti, stabilisce che la "velocità massima non può superare i 90 chilometri orari per le strade extraurbane secondarie e per le strade extraurbane locali e che entro i limiti massimi suddetti, gli enti proprietari della strada possono fissare, provvedendo anche alla relativa segnalazione, limiti di velocità minimi e limiti di velocità massimi, diversi da quelli fissati, in determinate strade e tratti di strada".
Considerato che la strada Sanminiatese è una strada extraurbana, "ai fini della sicurezza stradale - per Testai -, in tale tratto di strada, privo di incroci a raso (salvo un paio di immissioni in area privata), la cui carreggiata è stata recentemente asfalta, quindi priva di pericoli quali buche, crepe ecc, e con carreggiata di dimensioni idonea al transito di mezzi pesanti (non si riscontrano divieti in tal senso), il limite fissato a 50 ci sembra eccessivamente basso, non tanto mirato alla sicurezza stradale, ma più mirato a fare cassa con i proventi delle multe. Per questo ci siamo attivati, chiedendo alla polizia unionale un report delle multe elevate dal giorno dell'attivazione ai primi di novembre, con indicazione di quante elevate sotto i 60 chilometri e facendo una mozione verso l'amministrazione comunale, affinché intervenga presso la Città metropolitana per aumentare l'attuale limite almeno a 60, in analogia ad altre strade extraurbane del comune di Fucecchio, spesso in condizioni di sicurezza peggiori di quella in questione".

 

Ultima modifica il Domenica, 16 Dicembre 2018 11:12

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466