Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Sicurezza, M5S: “In Manovra 100mila euro per Castelfranco di Sotto”

Vota questo articolo
(2 Voti)

corso bertoncini"Il nostro Comune riceverà 100mila euro da utilizzare entro il 15 maggio 2019 per opere di messa in sicurezza di edifici pubblici, scuole, strade e patrimonio comunale, opere al momento non previste nel piano triennale dei lavori". Lo fa sapere il Movimento 5 stelle di Castelfranco di Sotto illustrando uno dei provvedimenti della Manovra del Popolo.

"Con la legge Finanziaria - spiegano - il Governo ha stanziato ben 400 milioni di euro per i Comuni, per finanziare un piano di investimenti in piccole opere pubbliche. Se vi fosse data la possibilità di decidere: cosa fareste con questi soldi?", chiedono ai cittadini i pentastellati. Spiegando che il Governo ha attivato "Un fondo da 400 milioni di euro per finanziare al 100 per cento le piccole opere dei comuni. Parliamo di settori vitali come scuole, strade, edifici pubblici, la prevenzione del rischio sismico e la valorizzazione dei beni culturali. Inoltre, i lavori dovranno iniziare obbligatoriamente entro il 15 maggio 2019. Negli ultimi 30 anni il nostro territorio è stato massacrato da politiche fallimentari. C'è chi ha finanziato opere inutili mai completate che sono servite solo ad arricchire i soliti noti, mentre tetti delle scuole e ponti crollavano. Questi maggiori investimenti locali si vanno ad aggiungere ad 1 miliardo di maggiori fondi derivanti dallo sblocco degli avanzi di amministrazione, causati dall'odioso pareggio di bilancio".

Ultima modifica il Giovedì, 10 Gennaio 2019 19:42

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466