Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Montopoli, Capecchi espone il programma

Vota questo articolo
(5 Voti)

Cena elettorale 2Iniziata con una cena la campagna elettorale a sostegno di Giovanni Capecchi, candidato dei Democratici per Montopoli.
"Sono molto emozionato di essere qui stasera – ha detto Giovanni Capecchi – il vostro calore mi fa sentire parte di una comunità viva e mi dà la forza per portare a termine quanto iniziato nei primi cinque anni di legislatura".
Per l'occasione sono stati presentati alcuni punti essenziali del programma della lista civica di centrosinistra Democratici per Montopoli, che scaturirà dagli incontri aperti alla cittadinanza e dal confronto con le associazioni e le varie realtà del territorio durante la campagna d'ascolto, sono stati accennati dallo stesso candidato sindaco.

"Il progetto per la riqualificazione della stazione di San Romano è già finanziato grazie alla gestione attenta e scrupolosa delle casse comunali negli ultimi cinque anni – ha continuato Giovanni Capecchi – sarà un intervento che riguarderà la vivibilità della zona, la sua messa in sicurezza e lo sviluppo della interconnessione e della mobilità all'interno e all'esterno del territorio del nostro Comune". E ancora, Capecchi ha parlato della circonvallazione di Montopoli, del nuovo polo culturale e della volontà di istituire una borsa di studio per le studentesse e gli studenti di Montopoli. "La circonvallazione ci permetterebbe di valorizzare il centro storico e, di conseguenza, il centro commerciale naturale, grazie anche al turismo – ha detto Giovanni Capecchi – mentre il nuovo polo culturale, che comprenderà anche il teatro che Montopoli merita, sarà la casa delle associazioni attive nel nostro tessuto sociale".
La borsa di studio, invece, è frutto della cooperazione internazionale nata con il gemellaggio con la cittadina francese di Valbonne Sophia Antipolis. "Valbonne ospita un centro di eccellenza europeo nei settori dell'informatica e della biomedica – ha spiegato Giovanni Capecchi – e per questo il gemellaggio dev'essere non solo occasione di scambio culturale, ma anche opportunità per i nostri giovani di formarsi all'estero e di mettere a frutto queste conoscenze sul nostro territorio".
Interventi possibili, come detto, grazie a quanto fatto nel quinquennio appena concluso del quale, Capecchi, ha voluto dare alcuni dati esemplificativi. "Dopo cinque anni di legislatura, siamo riusciti a non aumentare la pressione fiscale, ma anzi l'abbiamo diminuita anche grazie al fatto di aver mantenuto inalterata l'Imu e di aver ridotto del 28% in media della tassa sui rifiuti – ha spiegato Giovanni Capecchi – ma non solo: senza innalzare i tributi, la nostra Amministrazione ha investito sul territorio quattro milioni di euro". Infine, poi, il candidato Sindaco ha voluto chiudere con un suo appello. "Oggi in molti scommettono sulla paura – ha detto – noi invece scegliamo di investire sulla speranza, per i nostri figli e per i nostri nipoti".
A sostenere Giovanni Capecchi c'era anche l'onorevole Paola De Micheli, già sottosegretario alla presidenza del Consiglio e attualmente componente della commissione bilancio e tesoro della Camera. "Fare il sindaco è un ruolo difficile, amministrare a livello locale non è affatto una missione semplice, soprattutto in tempi come questi – ha detto De Micheli – ma voi avete la possibilità di poter dare nuovamente fiducia a una persona come Giovanni, che negli ultimi cinque anni ha dimostrato di saper gestire al meglio il Comune di Montopoli e che, nei prossimi cinque anni, potrà dimostrare come siano i fatti a fare la differenza, non gli slogan".
Inoltre, presenti alla serata anche Nicola Danti, eurodeputato, ed Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale della Toscana. Con loro anche Andrea Pieroni, consigliere regionale e montopolese di origini, Alessandra Nardini, anche lei consigliera regionale e candidata alle prossime elezioni per il parlamento europeo, Federico Mazzeo, consigliere regionale, e Stefano Ceccanti, professore universitario di diritto costituzionale e deputato del Partito Democratico.

 

Ultima modifica il Domenica, 14 Aprile 2019 19:11

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466