Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

“Più sicurezza e sostegno alle forza dell’ordine”, Rimicci candidato con la Lega

Vota questo articolo
(2 Voti)

proviamoAumentare la sicurezza sul territorio, anche ottimizzando gli investimenti in opere pubbliche. E' questo il motto della candidatura a consigliere comunale di Leonardo Rimicci, imprenditore di 37 anni, candidato con la lista della Lega che sostiene Michele Altini sindaco. Leghista di lungo corso, Rimicci ricordal'impegno insieme all'amico Pietro Vanni (Imprenditore e amico di tutti, l’addio a Vanni).

Motivando la scelta di candidarsi a sostegno di Altini sindaco, Rimicci spiega che serve "Più sostegno alle forze dell'ordine in particolar modo a quelle di polizia locale. Sono nato e cresciuto a San Miniato, conosco personalmente gli agenti locali e ci tengo a evidenziare la loro professionalità in materia, a partire dal comandante e fino agli ultimi arrivati. Abbiamo un personale ben preparato, qualificato per intervenire su importanti eventi del crimine ma non li sfruttiamo adeguatamente per tutto questo.,Abbiamo bisogno di investire in sicurezza dando loro delle auto nuove, sostituendo il vecchio parco per fare un adeguato e dignitoso pattugliamento. Serve un aggiornamento del materiale di lavoro - radio, centrale operativa, etilometri e quanto altro - e un adeguato aumento di personale per poter dare un minimo di sicurezza alle 17 frazioni che ha il nostro comune, sviluppato su 105 chilometri quadrati circa. Dotiamo i nostri agenti di taser e spray al peperoncino per potersi difendere anche loro da un'eventuale aggressione come hanno fatto nel comune di Pisa, guidato anch'esso da un sindaco leghista, Michele Conti. Abbiamo speso soldi pubblici su opere incompiute o inutili inservienti ai cittadini. Costruiamo o ristrutturiamo solo opere utili e di servizio per agevolare il sociale e con il risparmio andiamo a rafforzare la polizia locale anche di notte. A sostegno dei carabinieri che anch'essi si ritrovano a pattugliare chilometri di strade. Prendiamo ad esempio il primo comune diventato leghista in Toscana, Cascina, con il sindaco Susanna Ceccardi candidata alle Europee nelle prossime elezioni del 26 maggio: un comune ereditato con i conti in rosso e in pochi anni tornato in positivo sia come bilancio sia come servizi ai cittadini".

 

Ultima modifica il Martedì, 14 Maggio 2019 14:42

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466