Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Fucecchio, Lega: Spinelli danneggia lo sport

Vota questo articolo
(0 Voti)

calcio generica 4 3"Ci risiamo: la giunta Spinelli non solo spende male i soldi dei cittadini fucecchiesi, ma redige i progetti in modo così maldestro da mettere addirittura in difficoltà le società sportive della città, facendo, come al suo solito, disinformazione in stile sovietico e pura demagogia". Questo la durissima replica dei consiglieri comunali del Centrodestra di Fucecchio (Lega e Forza Italia) alla recente comunicazione sul campo da calcio di via Fucecchiello.

"Lo sport per i giovani, per il centrodestra fucecchiese, è e sarà sempre una priorità - scrivono i consiglieri del Carroccio -, come detto anche durante la campagna elettorale: le infrastrutture sportive della città sono attualmente al livello di un paesino del terzo mondo dopo anni di completa noncuranza da parte delle varie amministrazioni di sinistra (in tutto il territorio, nemmeno un campetto di basket all'aperto...), e bisogna intervenire. Però vogliamo che per realizzare e potenziare queste infrastrutture, i soldi dei cittadini vengano spesi in modo efficiente ed efficace. Non nel modo sciagurato e irresponsabile con cui la Giunta Spinelli intende procedere. Ci siamo studiati a fondo tutte le carte relative al campo di via Fucecchiello, per assumere consapevolezza sul progetto, e abbiamo trovato diverse clamorose magagne, fra cui la più rilevante è il parere del Collegio dei Revisori dei Conti, positivo ma sospensivamente condizionato al perfezionamento della convenzione tra Comune e Ac Giovani Fucecchio, mancante di una condizione prevista dalla normativa e necessaria ai fini della fidejussione. Per questo motivo, Forza Italia, con l'appoggio della Lega, ha proposto in Consiglio un differimento di alcune settimane per approfondire questa situazione e perfezionare il provvedimento come richiesto dai Revisori dei Conti, ma la maggioranza non ha accettato. Dalla successiva discussione in aula del progetto è emersa una clamorosa superficialità da parte della Giunta nella sua redazione, frutto di un'informazione parziale o mancante su alcuni punti importanti: non avevano notato che l'impianto avrebbe avuto un ciclo di vita di soli 15 anni (al termine dei quali va smantellato e smaltito come rifiuto speciale) e, pertanto, non avevano notato che la sua ristrutturazione non costituisce "investimento" come richiesto dalla legge, ma un "debito"; non avevano notato che servono circa 9.000 euro l'anno per la manutenzione, a carico di Ac Giovani Fucecchio; non sapevano (e continuano a far finta di non saperlo) che l'ammontare totale del mutuo a carico della Società Ac Giovani Fucecchio non è di 510.000 euro ma di ben 615.000 euro; hanno fatto finta di non sapere che non sono pienamente rispettati i termini normativi per contrarre la fidejussione a copertura del mutuo; non sapevano che l'impianto è molto delicato e facilmente danneggiabile, se non accuratamente tenuto e manutenuto. E quello che è più sconvolgente è che nessuno, né in giunta, né tra i consiglieri della maggioranza, si era mai letto il manuale di uso e manutenzione dell'impianto, agli atti della loro stessa proposta, dove erano riportati i dati che noi abbiamo citato sopra. La società Ac Giovani Fucecchio (concessionaria del campo) dovrà far fronte ad una serie di spese impreviste che potrebbero mettere a rischio la sua tenuta finanziaria e, quindi, la sua capacità di pagare le rate del mutuo; la città di Fucecchio spenderà tanti soldi per un'opera che fra 15 anni dovrà essere smantellata e di cui rimarrà solo l'impianto di illuminazione, con la beffa che dovremo pagare anche le spese di smaltimento. Il tutto, in un quadro in cui nel Consiglio del 27 dicembre il sindaco aveva dichiarato che il contributo comunale per quell'associazione sarebbe stato pari ai due terzi del mutuo, mentre adesso, con la nuova convenzione firmata 4 giorni prima delle elezioni, si eroga oltre il 100% del mutuo (47.000 euro l'anno circa per 15 anni), privando di fatto altre società sportive cittadine meritevoli di contributi importanti. Di fronte a questo scempio, non potevamo che votare contro. Siamo seriamente preoccupati - concludono i consiglieri del Centrodestra fucecchiese -. Questa nuova amministrazione si presenta ai cittadini con modi di fare superficiali e arroganti, e con atti potenzialmente pericolosi per le finanze del Comune e per i soggetti che via via coinvolge nei propri disegni. Questa volta, però, sta trovando sulla sua strada un centrodestra unito, che, con forza e consapevolezza, perseguirà e difenderà gli interessi dei cittadini fucecchiesi durante i prossimi cinque anni".

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466