Logo
Stampa questa pagina

Futuro di S.Miniato, Giglioli risponde alle critiche: “Diamo risposte concrete alla città”

Vota questo articolo
(0 Voti)

giglioliNon si fa attendere la replica del sindaco Simone Giglioli alle critiche di Manola Guazzini, consigliere dell'opposizione della lista civica CambiaMenti al neo primo cittadino.
"Non sto mettendo in atto alcuna politica degli annunci - dice il primo cittadino, rispondento alle principali critiche - sul tavolo ci sono molte importanti questioni che stiamo affrontando ed è giusto specificare che, dietro ad ogni azione, c'è un indirizzo politico preciso e condiviso".
"La partita del project financing – spiega il sindaco -. è in una fase delicata, con in corso una trattativa ed è per questo che non mi è possibile entrare nel merito della questione. Tra le priorità c'è sicuramente la realizzazione di un nuovo piano dei parcheggi che potremo mettere in atto solo una volta che il Comune torni in possesso della gestione: questa è la strada che stiamo percorrendo".

Il secondo punto al quale il sindaco risponde è quello relativo all'ospedale: "Ho fatto visita la scorsa settimana all'ospedale degli infermi di San Miniato insieme al direttore, il dottor Renato Colombai – spiega – e ho potuto constatare con i miei occhi che le strutture ospedaliere sono a pieno regime, non ci sono edifici vuoti o inutilizzati, se non in minima parte e si tratta di spazi distaccati dal corpo sanitario che, al momento non sono agibili, e sui quali sono in corso altri tipi di ragionamento. Sull'ospedale invece le specifiche finalità sanitarie o riabilitative sono ben definite".
E per quanto riguarda il turismo e la cultura, il sindaco Giglioli sottolinea quali siano le scelte vincenti che porteranno questi due ambiti a svilupparsi l'uno grazie all'altro. "Il nostro territorio ha una vocazione turistica marcata, come già spesso è stato sottolineato, con un'offerta variegata in grado di attrarre differenti tipologie di turismo – spiega -. Uno degli ambiti che maggiormente si compenetra con questa offerta è sicuramente la cultura, i nostri Musei sono un'eccellenza che nel tempo si sta allineando alle esigenze del turismo che sono in continuo mutamento. Anche su questo siamo al lavoro per incentivare le presenze e la permanenza a San Miniato, programmando iniziative culturali e sfruttando le collaborazioni con importanti istituzioni del territorio come la Scuola Normale Superiore e la Fondazione Teatro Verdi di Pisa". 
"È quindi evidente - conclude - che le azioni appena messe in atto sono frutto di idee e programmi politici condivisi dove il fine ultimo è dare risposte concrete alla nostra città".

 

Ultima modifica il Lunedì, 08 Luglio 2019 15:51

Articoli correlati (da tag)

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466