Logo
Stampa questa pagina

Perdita d’acqua a Staffoli, Cicala critica Acque

Vota questo articolo
(3 Voti)

ok acqua"Chiediamo un maggior interessamento da parte dell'amministrazione comunale affinché non solo i
cittadini, ma anche Acque rispetti, prima di tutti, sia le norme di buon civismo che il regolamento idrico
che prevede grandi sanzioni per chi lo infrange. O questo vale soltanto per i cittadini?". Se lo chiede Benedetta Cicala, consigliere comunale del gruppo consiliare Per un'altra Santa Croce che mostra una importante perdita a Staffoli.

"Dicono - dice - di risparmiare ma i primi a sprecare sono loro. Nel corso degli anni la nota azienda Acque ha sollecitato più volte nel periodo estivo i cittadini a ridurre gli sprechi d'acqua, bene limitato, indispensabile e per il quale sono vietati dal regolamento idrico alcuni tipi di utilizzo. L'azienda sul proprio sito (www.acque.net) propone dieci regole da seguire per non sprecare acqua. Ciò sarebbe importante in quanto 'l'acqua potabile non è una risorsa inesauribile. E' un bene pubblico prezioso, deve essere preservata".perdita
"Un appello al civismo - per Cicala -, ma non coerente. Sono residente a Staffoli, dove da moltissimo tempo, anzi da anni, è in atto un'ingente fuoriuscita d'acqua dalla rete idrica nei pressi di via Pieraccioni, località Pecci, che causa sprechi eccessivi e inutili. Tale situazione è già stata fatta presente all'amministrazione comunale più volte da alcuni staffolesi ma il comune non si è sufficientemente preoccupato del danno non risolvendo il problema. Coloro che pagano i metri cubi di acqua che ogni giorno vanno sprecati da anni sono i cittadini".

Ultima modifica il Domenica, 14 Luglio 2019 15:10

Articoli correlati (da tag)

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466