Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Foto gruppo presidente De Micheli Sindaco Arno Volley Castelfranco"Oltre che ad affrontare i problemi della gestione dei settori giovanili e dei sempre maggiori costi da sostenere, l'incontro è stato molto utile per capire con quali strumenti, quali forme di investimento e quali linee di finanziamento si possano attivare, sia a livello regionale che nazionale, per un progetto complessivo di riqualificazione energetica, termica e strutturale sia del PalaBagagli di Castelfranco sia del Palazzetto di Orentano". Di pallavolo e impianti sportivi il candidato a sindaco di Castelfranco di Sotto con il Centrosinistra unito Gabriele Toti ha parlato nella sede della Pallavolo Femminile al PalaBagagli insieme alla presidente Lega Pallavolo Maschile Seria A Paola De Micheli, arrivata a Castelfranco per sostenere Toti e per incontrare le due società di pallavolo castelfranchesi Arno Volley 1967 maschile e Pallavolo Castelfranco femminile e dimostrare l'attenzione dei massimi vertici della pallavolo nazionale verso il territorio del Valdarno Inferiore, da sempre terra di pallavolo, sebbene le due squadre siano entrambe militanti rispettivamente in serie B maschile e B1 femminile.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

fe854717-9776-40c9-95a4-4ca2961e6cc2"Questa è una giornata importante. Gli emblemi araldici valorizzano una cultura e per me giornate come queste sono una grande cosa. Sto apprezzando la bellezza di questo posto". Lo ha detto il prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo consegnando a Montopoli Valdarno gli emblemi aralidici ed il titolo di città. 

 

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

consorziob"La difesa del suolo per la Toscana è una priorità, lo dimostrano le risorse stanziate per finanziare interventi di ripristino, messa in sicurezza e prevenzione", lo dice il consigliere regionale del Pd Andrea Pieroni che invita la giunta regionale ad attivarsi con Governo e Parlamento perché si provveda quanto prima a rendere disponibili le risorse destinate alla prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico e alla difesa della costa.

Pubblicato in Dalla provincia

pieroniAmmontano ad oltre 1,1 milioni di euro le risorse stanziate dalla Regione per progettazioni ed interventi di difesa del suolo in provincia di Pisa. In particolare 226mila euro saranno destinate al Comune di Palaia, 507mila al Comune di Calci e 430mila al Comune di Volterra.

Pubblicato in Politica

camera-di-commercio-pisa"Credo sia fondamentale rendere volontari i processi di accorpamento delle Camere, considerando le specificità economiche delle diverse aree e la dimensione talvolta abnorme (quella di Pisa Lucca Massa includerebbe 3 province, 87 comuni, da Castelnuovo Val di Cecina a Pontremoli. Ed anche alla luce del fatto che l'abolizione delle province non ha avuto corso". Lo spiega il consigliere regionale Andrea Pieroni illustrando l'interrogazione che ha presentato alla giunta regionale sulle Camere di Commercio.

Pubblicato in Dalla provincia

WhatsApp Image 2019-02-20 at 14.02.12"La possibilità di realizzare opere di prevenzione da parte dei privati e lo stanziamento di 480mila euro a favore dei Comuni per gli studi idraulici locali". E' il consigliere regionale Andrea Pieroni a illustrare le nuove disposizioni della legge sulla prevenzione del rischio idraulico in Toscana.

Pubblicato in Dalla provincia

11d6bbf0-d868-46c8-9139-24ee7639298a"Ringrazio la Magistratura, le forze dell'ordine e tutti coloro che collaborano all'inchiesta sul rogo di Calci. E' un lavoro davvero importante che mi auguro consenta di fare piena luce sulle responsabilità di chi ha causato un danno enorme al territorio e alle sue comunità". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi commentando le novità emerse nelle indagini sull'incendio che nel settembre scorso ha devastato i boschi e gli oliveti dei Monti pisani (Il presunto piromane non risponde al giudice).

Pubblicato in Dalla provincia

78eee0de-7820-44cb-aa41-98a0b3d80488Soldi ai Comuni per mappare il rischio idraulico nel distretto conciario. Ad annunciarlo è il consigliere regionale Andrea Pieroni, vicepresidente della prima commissione.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

ff5f1f6e-91ff-4cfd-b653-7b462c0bab1a"Ho presentato un'interrogazione alla giunta regionale per sollecitare l'attivazione di quanto previsto dalla legge 50, ovvero alla ripartizione del 90% dei proventi delle abilitazioni per la ricerca del tartufo, che si stimano annualmente in oltre 400mila euro per l'intera regione, con l'obiettivo di sostenere progetti di tutela e valorizzazione del tartufo". Lo fa sapere il consigliere regionale Andrea Pieroni in piena stagione del tartufo bianco pregiato.

Pubblicato in San Miniato

36320186 10214609892834862 4304354440946647040 n"Davanti a noi ci sono ancora molti mesi di lavoro, mesi in cui il nostro impegno per tenere fede al patto che abbiamo stretto con i cittadini a maggio del 2014 non verrà meno, anzi. Ma vogliamo anche inziare a pensare a quello che verrà. E lo faremo con gli strumenti che ci hanno sempre caratterizzato e che continuiamo a ritenere preziosi: la condivisione, l'ascolto, la pluralità, il confronto con tutte le realtà che caratterizzano il nostro comune". Lo ha detto la sindaco di Santa Croce sull'Arno Giulia Deidda ieri sera 28 giugno a una cena che attorno a sindaco e giunta ha messo circa 250 persone sotto il simbolo della coalizione "Con Giulia Deidda Sindaco" che nel 2014 ha sostenuto la sua candidatura. Tra loro anche il consigliere regionale del Pd Andrea Pieroni.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 8

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466