Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

pd primarie 3Tempo di cambiamenti nel Partito Democratico, attraversato in questi mesi dalla doppia sfida, interna ed esterna, dei candidati alla guida del partito nazionale e in molti casi dei circoli, ma anche e soprattutto dalla corsa alle elezioni: una data, quella del 26 maggio, che potrebbe essere uno spartiacque nella storia politica della provincia di Pisa.

Pubblicato in Primo Piano

Florio Maccanti e Francesco Petri

“Il Partito Democratico c'è e riparte da qui, da questa piazza”. Ed anche, aggiungiamo noi, dal nuovo segretario. E' infatti questa l'ultima novità in casa democratica a Santa Maria a Monte, dove ieri sera in riunione congiunta il partito ha eletto all'unanimità Florio Maccanti.

Pubblicato in Politica

Parrini a FucecchioSono giorni di bilancio questi di fine anno, sia per le famiglie che tirano le somme dell'anno passato sia per il parlamento che è alle prese con la finanziaria 2019. La legge di bilancio è stata approvata in Senato e si attende la terza lettura e l'approvazione definitiva alla Camera. Una corsa contro il tempo quella per l'approvazione perché la finanziaria deve essere controfirmata e promulgata dal presidente Sergio Mattarella entro il 31 dicembre e ciò che ha fatto infuriare le opposizioni è stata la presentazione di un testo con numerosi emendamenti, votato senza nemmeno averlo letto, come richiede la prassi.

Pubblicato in Politica

IMG 3644"Molte realtà saranno costrette a chiudere perché già adesso sono sostenute da donazioni di volontari, da raccolte fondi, da confessioni religiose, dal 5 per mille. Sostegno che basta appena alla loro sopravvivenza. Raddoppiargli le tasse significa volerle uccidere". Ne è certo il Partito Democratico di Castelfranco di Sotto che commenta l'aumento delle tasse al no profit proposto dal Governo.

Pubblicato in Politica

matteo franconi"Comprendo perfettamente la necessità di cavalcare l'atmosfera da campagna elettorale, ma quando si arriva a sconfessare ciò che si è detto fino al giorno prima si passa dal dibattito politico al teatro dell'assurdo". Questa la dura risposta di Matteo Franconi, candidato sindaco di Pontedera del Partito democratico, all'attacco dei due consiglieri di Forza Italia, Domenico Pandolfi e Federica Barabotti. Pandolfi e Barabotti contestavano la decisione di aprire il comitato elettorale di Franconi e la sede di CasaPound in contemporanea e a pochi giorni dal Natale, quindi nel pieno dello shopping prefestivo. Questa decisione, secondo i due consiglieri, avrebbe provocato danni ai commercianti di Pontedera. "Premettendo che ho avuto il piacere di ricevere, sabato, la visita di uno dei due esponenti di Forza Italia sopracitati al comitato elettorale, che personalmente non mi ha espresso alcun dubbio di quelli che poi, evidentemente, sono sorti successivamente – continua Franconi - vorrei fare una semplice riflessione. Barabotti e Pandolfi lamentano la presenza di numerose forze dell'ordine in città: ma come? Proprio loro? Loro che da anni sostengono che Pontedera non è sicura, che devono essere aumentati i controlli, che servono agenti in giro per la città. E quando le forze dell'ordine vengono impiegate per garantire la sicurezza dei cittadini durante lo shopping natalizio storcono il naso? I loro principi politici vanno a farsi benedire per il gusto di confezionare la polemica? Ben venga il confronto, anche duro, ma prima di tutto serve coerenza. Non si può gridare tutti i giorni all'allarme sicurezza e poi contestare la presenza delle forze di polizia". Franconi poi rilancia: "la gente di Pontedera ha bisogno di sentirsi al sicuro e di poter contare su un sistema efficace di controllo del territorio da parte delle forze competenti. E questo indipendentemente dall'apertura di sedi e comitati. Barabotti e Pandolfi, inoltre, dicono di stare dalla parte dei commercianti. Bene, li aspetto in via Roma domenica 23, al pomeriggio, per festeggiare l'inaugurazione della strada completamente restaurata dall'amministrazione comunale con una serie di interventi apprezzati e condivisi in primis proprio dai commercianti".

Pubblicato in Dalla provincia

di Nilo Di Modica
disordini a Pontedera casapound antifascistiPartecipazione e celebrazioni della Pontedera resistente, quella in scena questo pomeriggio, 15 dicembre, in piazza Cavour, dove a partire dalle 15 ha preso il via il presidio di associazioni, sindacati, partiti e parti sociali contro l'apertura della sede del partito di estrema destra Casapound, che proprio oggi inaugura nella vicinissima via Manzoni, di fronte all'ex-Ipsia alle 18.

Pubblicato in Dalla provincia

IMG 20180927 235419Lo striscione appeso da Forza Nuova al circolo La Perla di Montecalvoli (Striscione Forza Nuova: “Don Biancalani: tanto fumo, poco incenso”) non scoraggia Liberi e Uguali e indigna il Pd di Santa Maria a Monte, che si dice solidale gli organizzatori.

Pubblicato in Politica
Mercoledì, 01 Agosto 2018 17:58

Fondazione Federico Zini, anche il Pd dice no

zini 20"Rispettare il dolore della famiglia per questa perdita è doveroso. Tuttavia non possiamo dimenticare le precise responsabilità. Non possiamo dimenticare la vittima di questo omicidio e con lei la sua famiglia e le persone che gli sono state vicino. Intitolare una fondazione, seppur con scopi nobili, a una persona che si è macchiata di un così grave reato è un atto che reca offesa senz'altro alla vittima, ma anche alle molte donne vittime di femminicidio o di maltrattamenti".

Pubblicato in Politica

Ivetta Parentini

"Abbiamo voluto dare un taglio più orientato verso le questioni locali quest'anno. Prevedendo momenti di confronto con i rappresentanti delle istituzioni". Così la segretaria del Partito Democratico Ivetta Parentini presenta l'annuale Festa de l'Unità a Santa Croce sull'Arno, che si terrà come sempre allo spazio adiacente al palazzetto dello sport Palaparenti, in zona Coop, dal 14 giugno al 1 luglio.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

Pd Santa Maria a Monte

Serata all'insegna della riconciliazione in casa Pd a Santa Maria a Monte, che ieri sera (3 maggio), alla fine dell'assemblea degli iscritti, ha ritrovato l'unità sul nome di Sergio Coppola. Sarà lui, candidato indipendente e scelto “fuori casa” a rappresentare tutto il centrosinistra alle prossime elezioni del 10 giugno.

Pubblicato in Santa Maria a Monte
Pagina 1 di 9

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466