Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

foto2"Pensiamo che la raccolta di firme debba tenere insieme la questione dell'allontanamento di M3 e del
blocco dell'ampliamento di Tecnoambiente, scegliendo giustamente di non separare due questioni che sono
unificate dall'obiettivo della tutela della salute dei cittadini e della vivibilità di Ponte a Egola". Dopo la sentenza del Tar resa nota da IlCuoioinDiretta.it (La M3 resta a Ponte a Egola: il Tar dà ragione all’azienda), lo dice il comitato cittadino cambiaMenti. 

Pubblicato in Politica

iclaLa M3 non si sposterà da Ponte a Egola. Lo ha deciso il Tar della Toscana accogliendo il ricorso contro la variante urbanistica del 2015 del comune di San Miniato che metteva in via di delocalizzazione il sito produttivo di via Nazzario Sauro.

Pubblicato in San Miniato

ESTRATTO TAVOLA RIR"Fin da oggi il Comitato Cittadino CambiaMenti è disponibile alla collaborazione con le istituzioni e le associazioni nella raccolta firme perché il territorio appartiene a tutti i cittadini ed è solo facendo fronte comune che si possono ottenere risultati". Una raccolta firma proposta durante l'ultima riunione della consulta di Ponte a Egola.

Pubblicato in Politica

foto2Preoccupa il comitato cittadino elettorale di CambiaMenti la situazione ambientale di Ponte a Egola. E le richieste sono quelle della dislocazione in altra zona della M3 e il blocco degli ampliamenti di altre aziende come Tecnoambiente.
Il movimento civico dell'ex assessore Manola Guazzini è categorico sil tema: "Ad un mese dalla scadenza indicata per la dislocazione di M3 – commenta il comitato preoccupato – non è stato fatto nessun passo per il trasferimento e nessun provvedimento serio di prevenzione del rischio". Il comitato afferma inoltre che "l'amministrazione non ha esitato ad assumere scelte di ulteriore aggravamento della situazione di rischio ambientale a Ponte a Egola".

Pubblicato in Politica

37882322 2012156005501697 6903020658179964928 nL'ottava giornata di Serie D ci consegna il primo allungo stagionale messo a segno dal Tuttocuoio (Tuttocuoio corsaro consolida la vetta in serie D).
Presidente Coia, ne è consapevole?

Pubblicato in Sport

ba78242a-9c51-47a2-8f48-0eba6e99eb92Aprirà il suo ristorante vegetariano in via 4 novembre a San Miniato. E vegetariano è stato il secondo piatto che ha servito ieri sera 24 ottobre, alla cena di presentazione della quinta Sagra del tartufo bianco a Ponte a Egola, organizzata dall'associazione La Ruga. Un'attenzione, quella al cibo meno usuale, che Fabrizio Marino del ristorante Maggese ha riservato anche al dolce, senza glutine.

Pubblicato in San Miniato

3375b3a3-87fc-421e-b4b0-e1cb3cd106b5Lunedì 29 ottobre alle 21 si terrà la consulta territoriale di Ponte a Egola, Stibbio e San Romano. Si farà il punto della situazione sulle principali problematiche del paese. L'incontro, nell'aula magna della scuola secondaria di Ponte a Egola in piazza Spalletti, prevede una lunga serie di argomenti su cui dibattere.

Pubblicato in San Miniato

scuole1Il progetto Frutta interrotto, le maestre e il personale Ata che mancano, le classi accorpate e i progetti che, a detta dei genitori, non partono. A scuola già iniziata da un mese, esatto oggi 17 ottobre. E' una situazione difficile quella che sta vivendo la scuola dell'infanzia dell'istituto Buonarroti di Ponte a Egola secondo i genitori, che da giorni si incontrano con il dirigente reggente per esortare una soluzione. E' una situazione difficile per tutte le scuole, spiega il dirigente Sandro Scapellato, che quelle soluzioni le sta cercando anche oggi, che è rimasto al lavoro insieme al personale di segreteria nel pomeriggio. Ma la Scuola è un meccanismo complicato, nel quale il bene dei bambini e la pazienza dei genitori si scontrano spesso con i tempi della burocrazia. 

Pubblicato in San Miniato

Manutenzione Arno tronco III"In questi 4 anni abbiamo fatto assemblee pubbliche, incontri e sopralluoghi, ma oltre alle canoniche parole 'L'amministrazione ha già fatto la sua parte', non abbiamo visto altro. Dopo i sopralluoghi con amministrazione pubblica, genio civile, consorzio di bonifica, a oggi, non abbiamo riscontri sugli impegni presi". E' quanto scrive, in una lettera aperta, il coordinatore della consulta di San Donato Giancarlo Fiaschi.

Pubblicato in San Miniato

bc1b5af7-a0b9-4be3-bf51-e449c48794d3Dovrà scontare una pena di 8 anni di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti in sequito a reati commessi in provincia di Pisa nel luglio del 2015. Nella tarda mattinata di ieri 10 ottobre a Ponte a Egola, i carabinieri hanno arrestato un italiano 67enne in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Firenze. L'uomo è stato condotto nella Casa Circondariale di Pisa.

Pubblicato in San Miniato

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466