Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

modificaGrave incidente lungo la via provinciale Bientinese nel tardo pomeriggio di oggi 11 novembre. A scontrarsi sono stati un tir con cella refrigerante, che procedeva verso Bientina lungo la provinciale e una Mercedes che era all'incrocio tra la Provinciale e via della Dogana, la traversa che taglia il Padule. Il tir e l'automobile sarebbero venuti in contatto, secondo i primi riscontri ancora da vagliare dai carabinieri, proprio sull'incrocio, l'auto speronata nella parte anteriore dal mezzo pesante avrebbe carambolato in un testacoda e poi sarebbe stata nuovamente colpita dalla parte finale del rimorchio.

Pubblicato in Dalla provincia

10945808 1571880923023602 1738668440354789860 oAlla Provincia di Pisa andranno 250mila euro per garantire, sulla Bientinese, l'adeguato passaggio dei mezzi pesanti tra la FiPiLi e l'A11 che interessa i comuni di Buti, Bientina, Calcinaia e Pontedera e anche il comprensorio del Cuoio.

Pubblicato in Politica

3cc5d3f9-3580-4aaa-b797-fc049802b260"Non è più tempo di rimandare: è urgente realizzare un progetto preliminare che risolva definitivamente le criticità della strada pensando anche ad un nuovo tracciato". Lo ha detto il consigliere regionale del Pd Andrea Pieroni annunciando la mozione che ha presentato per portare all'attenzione della giunta regionale la questione della strada che dalla piana di Lucca arriva fino alla costa pisana (Riapertura della Bientinese ai tir, enti divisi).

 

Pubblicato in Dalla provincia

3cc5d3f9-3580-4aaa-b797-fc049802b260"Il completamento della circonvallazione di Altopascio non è un vezzo locale, ma una priorità logistica che avrebbe delle ricadute positive dal punto di vista della razionalizzazione del traffico e della sostenibilità ambientale non solo per Altopascio, ma anche per l'intera Piana di Lucca fino a Bientina e Pontedera". Per questo, secondo la sindaco di Altopascio Sara d'Ambosio, "le richieste avanzate dalla Cna di Pisa (Lavori in FiPiLi, Cna: “Mezzi pesanti sulla Bientinese”) per gli autotrasportatori rispetto alla via Bientinese non sono pretestuose. Le preoccupazioni e le proteste dei residenti di via Francesca Romea e di via Bientinese per la presenza di traffico a tutte le ore non sono infondate o strumentali, ma giuste e comprensibili, perché noi per primi siamo contrari a far invadere il centro dai mezzi pesanti". Dopo il sindaco di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti e il consigliere regionale Andrea Pieroni (Riapertura della Bientinese ai tir, enti divisi ), agli Artigiani della provincia di Pisa risponde anche la prima cittadina di Altopascio.

Pubblicato in Dalla provincia

3cc5d3f9-3580-4aaa-b797-fc049802b260Una questione annosa, quella del collegamento tra la Valdera, il comprensorio del Cuoio e la Piana di Lucca per i mezzi pesanti, i Tir. In altre parole, una questione che si sintetizza osservando la mancanza infrastrutturale di un collegamento tra i due assi principali della Toscana centro settentrionale: la FiPiLi e L'A11. E ora, con l'aperta dei primi cantieri in FiPiLi per l'ammodernamento della strada, il problema torna a essere presente a tutti coloro che spostano merci su gomma e torna subito d'attualità il tema della via provinciale Bientinese, il collegamento diretto tra Altopascio, dove c'è casello autostradale dell'A11 e l'area del Valdarno pisano e Pontedera, dove si trovano gli svincoli FiPiLi di Ponte a Egola Santa Croce, Montopoli e Pontedera (Lavori in FiPiLi, Cna chiede “Mezzi pesanti sulla Bientinese e per il Cuoio”).

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

lavori fipili 1"Fin da subito abbiamo avanzato una serie di proposte per cercare di limitare per quanto possibile l'impatto sulla viabilità anche da parte dei mezzi pesanti. Per sbloccare arterie che gli autotrasportatori possono utilizzare per evitare il tratto interessato dal cantiere, abbiamo chiesto di eliminare il divieto di transito ai mezzi pesanti che interessa la viabilità fra la zona di Altopascio e la zona del Cuoio, a partire dalla Bientinese sul quale siamo in attesa di una risposta definitiva da parte dei vari enti coinvolti". Le proposte sono quelle della Cna di Pisa e fa seguito all'avvio della stagione dei cantieri in FiPiLi (Code nelle ore di punta, avviato il maxi cantiere in FiPiLi).

Pubblicato in Dalla provincia
Venerdì, 16 Novembre 2018 17:42

Furgone distrutto dalle fiamme sulla Bientinese

furgonefiammeFurgone in fiamme sulla via Bientinese nel territorio del Comune di Bientina. È accaduto intorno alle 16,30 e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Castelfranco. Il conducente si è fermato quando ha visto uscire fumo dal vano motore da dove è partito l’incendio, per cause di natura meccanica. Il furgone è andato completamente distrutto e non ci sono danni persone.

Pubblicato in Cronaca

ac68383c-2f09-4a56-93c4-92f4e8eb3808Nell'impatto, l'auto sulla quale viaggiava è finita nel fossato laterale alla carreggiata e l'uomo è deceduto sul colpo insieme ai suoi due cani. La tragedia si è consumata intorno alle 23,30 di ieri 8 maggio sulla via Bientinese, in prossimità dell'incrocio con Caccialupi.

Pubblicato in Dalla provincia

42554bc5-c559-4c80-96fd-14902c774e7fLa provincia si è già impegnata a risolvere in modo celere la questione. Ma il problema di Massimiliano Andreotti di Orentano ha attirato l'attenzione anche dei consiglieri di opposizione in Provincia. E' una storia di emergenze e burocrazia, quella che Andreotti ha raccontato a IlCuoioindiretta.it (Paga le tasse su terreni espropriati 20 anni fa dalla Provincia), una storia che continua immobile da 20 anni e che, quando sembrava destinata a morire tra le carte potrebbe finalmente concludersi. Nel prossimo consiglio, i consiglieri provinciali Elena Meini, Gabriele Benotto, Gabriele Gabbriellini e Marco Rusconi presenteranno un ordine del giorno con il quale chiedono al presidente della Provincia Marco Filippeschi "Se e sopratutto quando finalmente si regolarizzerà la situazione del signor Andreotti" e "quante altre situazioni similari sono presenti nella Provincia di Pisa".

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

rifiuti bientineseChi quella strada la percorre in auto, riesce a vedere soltanto il terribile spettacolo. Ma a passarci a piedi o in bicicletta si sente anche un odore acre.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466