skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

1bManifesto-ALP2015-fronte-500x375"Il gruppo misto rileva, suo malgrado, come il Pd, nonostante l'Odg presentato sia stato solo propositivo e teso a dare maggiore tutela ai diritti dei cittadini e dei turisti, tutti fruitori delle campagne, delle aree naturali, nonché della via Francigena, abbia votato contro la proposta presentata (mentre gli altri gruppi all'opposizione si sono astenuti), adducendo come motivazione l'errato concetto che si voleva solo attaccare la caccia". La commenta così, Alessandro Niccoli, consigliere del gruppo misto, la bocciatura del suo ordine del giorno presentato nel consiglio comunale di ieri 27 gennaio (leggi qui San Miniato, gestione ostello in consiglio comunale ).

Pubblicato in Politica
Venerdì, 22 Gennaio 2016 12:26

Cacciatori di frodo nel padule di Fucecchio

paduleUccidevano animali protetti e utilizzavano riproduzioni sonore vietate. Per questo quattro persone sono state segnalate per bracconaggio.

Pubblicato in Cronaca
Giovedì, 22 Ottobre 2015 18:33

Cane da caccia nel dirupo durante la battuta

IMG-20151022-WA0007Il cane da caccia è caduto in un crepaccio profondo circa 10 metri durante una battuta.

Pubblicato in Dalla provincia

impianto-macellazione-selvaggina-sanminiato 2Lo stabilimento di macellazione del comune di San Miniato, gestito dal Consorzio Macelli, ha inaugurato questa mattina 16 ottobre un impianto dedicato alla macellazione e conservazione delle carni di selvaggina, il primo autorizzato alla lavorazione delle carni di animali selvatici abbattuti in Toscana. Al taglio del nastro, con il sindaco Vittorio Gabbanini, c'era l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi, accolto anche da una delegazione dei dipendenti della Inseme che rischiano di perdere il lavoro (leggi anche Un tavolo per salvare il lavoro nella stalla dei tori ).

Pubblicato in San Miniato

CacciaE Fucecchio fece chiarezza sulla nuova legge sull'attività venatoria.

Pubblicato in Fucecchio

"Il consiglio che mi sento di dare a tutti i cacciatori al fine di non incorrere in sanzioni amministrative e penali è quello di leggersi il regolamento comunali sui manufatti per l'attività venatoria e se del caso di adeguare nel più breve tempo possibile le postazioni già realizzate a tale regolamento". Il consiglio è del capogruppo Fi di Fucecchio Simone Testai, dopo che nel consiglio comunale del 29 settembre, è stato discusso il regolamento manufatti per l'esercizio dell'attività venatoria.

Pubblicato in Politica

Circa 200mila caprioli, 200mila cinghiali, 8mila daini e 4mila cervi sul territorio della Toscana, un fenomeno ungulati stimato 4 volte superiore alla media nazionale. "Numeri così elevati - secondo l'assessore regionale all'Agricoltura Remaschi - costituiscono un serio rischio per il mantenimento dell'equilibrio naturale".

Pubblicato in Politica
Giovedì, 27 Agosto 2015 18:20

Tesserini venatori, le date per il rilascio

caccia 3Potranno essere ritirati lunedì 31 agosto e poi 2 e 4 settembre. Il comando di polizia municipale di Santa Croce sull'Arno ha calendarizzato le prossime date per il rilascio dei tesserini venatori.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

cacciatore palude"Soluzione semplicistica, anche molto naturale e populista per alcuni, ma non solo, per altri, forse anche molto vantaggiosa perché potrebbe fruttare qualche spicciolo". La considerano così, i 5 stelle di Castelfranco, la soluzione dell'abbattimento alla massiccia presenza di cinghiali portata avanti dall'assessore regionale Remaschi (leggi anche Cinghiali, sì agli abbattimenti dall'assessore regionale ).

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

Battuta Al Cinghiale 14Domani 27 agosto ci sarà un intervento di contenimento di cinghiali a Poggio Adorno.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Pagina 6 di 7

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466