Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

b1b46561-3942-4dc5-b531-4eec95a879d5"Ormai da tantissimi anni non si interviene più nel comune di Santa Maria a Monte sui problemi legati alla difesa del territorio e di conseguenza sui rischi dell'esposizione alla salute dei cittadini". Ne sono convinti i militanti della Casa dei Comunisti, che attribuiscono "Tutto questo immobilismo, in parte, è dovuto al mega progetto chiamato Tubone, sponsorizzato dal Pd e dalle associazioni industriali del distretto conciario per un importo di circa 300 milioni di euro che doveva far dismettere gli impianti di depurazione civili e industriali di molti comuni limitrofi per portare acque reflue - principalmente scarichi civili - nel mega impianto di Santa Croce sull'Arno".

Pubblicato in Politica

consulte smam“Anche noi Comunisti abbiamo disertato questa farsa delle elezioni alle Consulte fatte sulle ceneri di un completo fallimento di quelle elette precedentemente che non si sono mai dimostrate totalmente autonome nei confronti dei problemi da sottoporre agli amministratori del nostro Comune”. Questo è il duro commento che arriva dalla Casa dei comunisti di Santa Maria a Monte a proposito delle elezioni per le consulte, nessuna delle quali ha raggiunto il quorum (Smam, niente quorum per le consulte di località).

Pubblicato in Politica

12079239 942462615828833 4724714448886244429 nAl centro del dibattito ancora i rifiuti a Santa Maria a Monte. Da qualche mese a questa parte il tema più cogente è quello della differenziata e quello dell'abbandono della spazzatura. La Casa dei Comunisti di Santa Maria a Monte dà la colpa all'amministrazione comunale per i rifiuti lungo le strade del paese.

Pubblicato in Politica

Santa Maria a Monte afv 2"Sei anni di questa amministrazione. Sei anni di parole ma fatti nessuno". Così La Casa dei Comunisti riassume gli anni della giunta Parrella alla guida di Santa Maria a Monte. Racchiudendo in un elenco in 10 punti le cose mai fatte. "Di tutto questo - spiegano - i cittadini aspettano non i discorsi ma la loro realizzazione". Ecco, allora, le cose da fare secondo La Casa dei Comunisti di Santa Maria a Monte. 

Pubblicato in Politica

porta a porta bidonciniGiorni di proteste a Santa Maria a Monte a una settimana esatta dalla partenza della nuova raccolta differenziata. Il primo febbraio è partito il progetto zero rifiuti e sono già state elevate delle sanzioni. A tal proposito, la casa dei comunisti di Santa Maria a Monte commenta la situazione dando alcuni suggerimenti all'amministrazione comunale.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

WhatsApp Image 2019-01-10 at 18.16.361"Riteniamo che sia opportuno un periodo di prova, in cui l'utente possa iniziare questo nuovo percorso di raccolta senza essere preoccupato delle multe e, anzi, gli errori potrebbero servire come statistica per migliorare il servizio di informazione sulla raccolta". Il suggerimento è della Casa dei Comunisti di Santa Maria a Monte che "apprezza e loda l'amministrazione che si impegna a migliorare la raccolta attraverso assemblee e altro" (“Cane e gatto producono spazzatura: più sacchetti”). 

Pubblicato in Santa Maria a Monte

foto inizio via delle grazie"Proponiamo la soluzione a costo zero e di immediata attuazione, cioè togliere alcuni posti dal parcheggio sulla parte del marciapiede. Cosi come è adesso questo tratto non può stare, una soluzione va trovata per renderlo fruibile e sicuro". Lo sostiene la Casa dei Comunisti parlando di via delle Grazie a Santa Maria a Monte. Una via che preoccupa anche L'Idea per Santa Maria a Monte (Dissuasori in via Delle Grazie, Vanni: “Pericolosi”).

Pubblicato in Politica

1583214b-93bf-4d49-9a69-7532d7bf16c4"Chiediamo all'amministrazione comunale un intervento urgentissimo nei confronti di chi deve provvedere a rimuovere tali pericoli". I pericoli che denuncia la Casa dei Comunisti di Santa Maria a Monte sono un grande pino e un vecchio casale abbandonato.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

P 20171213 123954"Siamo ormai in piena stagione delle piogge e nelle fermate del servizio pubblico dei pullman e in particolar modo con il periodo scolastico, fa molto male agli occhi vedere i nostri ragazzi e cittadini che con avverse condizioni meteorologiche devono aspettare sotto la pioggia battente il pullman per recarsi a destinazione senza un adeguato riparo, come vediamo in altri paesi vicini".

Pubblicato in Politica

P 20180924 131703"Si tratta di costruire 200 metri di strada per congiungersi alla Provinciale Francesca decongestionando un'intera zona dal problema del traffico". Il suggerimento per Santa maria a Monte arriva da la Casa dei Comunisti tramite Massimo Cavallini.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466