Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

3b58eb56-e4ec-4a0a-9069-762b8d867cf7"Parrella dovrebbe chiedere scusa a voce alta dell'opera fatta: le consulte possono essere uno strumento di democrazia e di partecipazione se regolate in maniera democratica e trasparente. La Costituzione italiana dà ai partiti e gruppi civici l'opportunità di partecipare alla vita amministrativa, altre forme spesso sono telecomandate da il capitano di turno". Così il coordinatore de L'Idea per Santa Maria a Monte Alberto Fausto Vanni commenta la sentenza del Tar, che accoglie il ricorso sulle consulte (Consulte, Tar accoglie il ricorso ma il problema è il regolamento).

Pubblicato in Santa Maria a Monte

714bde0c-ea09-46d3-b415-e0ad265c6969Il ricorso è stato accolto: il Tar della Toscana ha rinvenuto la illegittimità, però, non degli atti amministrativi con i quali il comune di Santa Maria a Monte ha rinvenuto la loro incandidabilità, quanto della norma regolamentare che aveva disciplinato le regole di candidatura alle Consulte. Oggi 21 marzo è arrivato l'esito del tribunale amministrativo che ha accolto il ricorso presentato da Fabio Antichi e Claudio Remorini, i quali avevano lamentato di non essere stati ritenuti candidabili alle elezioni delle Consulte di Località, indette per il giorno 10 marzo 2019.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

consulte smam“Anche noi Comunisti abbiamo disertato questa farsa delle elezioni alle Consulte fatte sulle ceneri di un completo fallimento di quelle elette precedentemente che non si sono mai dimostrate totalmente autonome nei confronti dei problemi da sottoporre agli amministratori del nostro Comune”. Questo è il duro commento che arriva dalla Casa dei comunisti di Santa Maria a Monte a proposito delle elezioni per le consulte, nessuna delle quali ha raggiunto il quorum (Smam, niente quorum per le consulte di località).

Pubblicato in Politica

31baec8b-283e-46fa-9557-157d6229ebd7"Sono sorpreso e preoccupato del risultato delle elezioni per le Consulte di località". E' il commento di Sergio Coppola, capogruppo di Santa Maria a Monte di Tutti, sull'esito delle elezioni delle consulte (Consulte: “Esercizio di democrazia”, “Nuove regole”).

Pubblicato in Politica

3b58eb56-e4ec-4a0a-9069-762b8d867cf7"Non è stato raggiunto il quorum del 20% degli aventi diritto al voto come previsto dal regolamento per nessuna delle consulte, ma ciò non toglie niente alla bella giornata di partecipazione che si è svolta ieri domenica 10 marzo" è la posizione della sindaco di Santa Maria a Monte Ilaria Parrella. Un "flop che dimostra che qualcosa non ha funzionato secondo il coordinatore dell'Idea per Santa Maria a Monte Alberto Fausto Vanni. 

Pubblicato in Santa Maria a Monte

comune santa maria a monte"Questa Amministrazione ci vuol far credere che abbiamo rovinato la festa della democrazia che loro ritengono di celebrare domenica 10 marzo con le elezioni delle Consulte del comune perché abbiamo contestato un regolamento che esclude anziché includere i cittadini che volevano liberamente candidarsi. In democrazia le esclusioni sono infatti determinate dagli elettori con i loro voti e non con i regolamenti". Ci tiene a precisarlo il Pd di Santa Maria a Monte rispetto alla decisione del Tar (Consulta in bilico di fronte al Tar a S.Maria, causa ricorso).

Pubblicato in Politica

b72c79ce-dfff-4221-9613-a164d6ab4feb"E' motivo di ottimismo constatare che tante persone sono disposte a dare il proprio contributo per ascoltare i bisogni della gente e contribuire fattivamente al miglioramento dei servizi e dell'azione dell'amministrazione, la quale ha il dovere di recepire i bisogni e i suggerimenti dei propri cittadini, orientando in tal senso la propria azione". Lo sottolinea la vice sindaco di Santa Maria a Monte Manuela Del Grande ricordando che domenica prossima 10 marzo avranno luogo le elezioni delle consulte di località.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

e7aa6d3c-f455-40f1-b36b-29cb9625fcd1"Un regolamento che esclude è un regolamento che di democrazia ha ben poco. Il regolamento che regola le consulte a Santa Maria a Monte, di gusto Parrella, è sotto gli occhi di tutti, basta leggerlo e verificare di cosa si parla". Lo dice il coordinatore della lista L'Idea per Santa Maria a Monte Alberto Fausto Vanni dopo che il Tribunale amministrativo della Toscana ha scelto di valutare il ricorso (Consulta in bilico di fronte al Tar a S.Maria, causa ricorso). 

Pubblicato in Santa Maria a Monte

municipio snata maria a monteCinque anni fa furono inaugurate proprio dall'attuale sindaca le 6 consulte di zona, luoghi adibiti alla discussione dei problemi più concreti delle varie realtà del comune. Con l'inizio di questa legislatura si replica e come l'ultima volta si andrà a vere e proprie elezioni. È già iniziata, infatti, la fase della raccolta delle candidature per le consultazioni che il prossimo 10 marzo porteranno alla costituzione delle nuove consulte del Capoluogo e Melone, di Falorni e Pregiuntino, di Cerretti e Tavolaia, di Ponticelli, di Montecalvoli e Cinque Case, di San Donato.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

SanRocco Cigoli1Giunge al suo culmine la polemica sull'utilizzo della chiesina di San Rocco a Cigoli, e fa le sue prime tre "vittime": Beate Schnock, Pietro Rosselli e Giuseppe Latini. I tre, rispettivamente rappresentanti della lista "Immagina San Miniato", del Partito Democratico e del circolo "G.Gori" nella consulta territoriale di Cigoli, La Catena e Molino d'Egola, hanno ufficializzato le proprie dimissioni a seguito delle polemiche maturate nei mesi scorsi sull'utilizzo della chiesa, consacrata ma di proprietà del comune.

Pubblicato in San Miniato
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466