Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

tartufo bianco 1Tra i temi ci sarà di certo la tracciabilità. Perché il tartufo imperatore delle tavole resta un prodotto della terra, che si raccoglie piegati al suolo. Un prodotto "strano", però, che cerca ancora di imporsi le regole del prodotto agricolo, anche se della terra lo è per natura. Nel pomeriggio di domani 17 novembre, nel mese che è quello del tartufo bianco pregiato, il ministro per le Politiche agricole e forestali Maurizio Martina sarà a San Miniato.

Pubblicato in San Miniato

Circa 15mila presenze nei primo fine settimana. Abbastanza per far dire che la 46esima mostra mercato nazionale del tartufo bianco di San Miniato è partita bene. Ma non è questa l'unica ragione. Ci sono il sole, gli ospiti, i prodotti, gli espositori, gli appuntamenti e, poi, odori e sapori di un autunno sul quale splende il sole. E' questo, d'altra parte, l'ingrediente principale di una festa che si muove all'aperto. Tutto esaurito nei ristoranti e negli alberghi del territorio, con gente arrivata in autobus anche dall'estero. Davvero indaffarati Associazione Vignaioli e Associazione Tartufai delle colline samminiatesi, anche se per questo primo weekend, a farla da padrone, è stato Pinocchio.

Pubblicato in Speciale Tartufo
Domenica, 13 Novembre 2016 17:12

Pinocchio al tartufo, il lancio a San Miniato

f57d09e4-2021-4b75-959e-9d8383ad4f13E' l'atto che chiude il carnevale di San Miniato Basso. Oggi, però, il lancio del pinocchio con i palloncini è stato anche l'atto centrale della prima domenica di mostra mercato nazionale del tartufo bianco di San Miniato edizione 2016. Burattino e palloncini sono volati sul cielo di San Miniato alle 16,30 circa di oggi 13 novembre. 

(Notizia in aggiornamento)

Foto Veronica Gentile

Pubblicato in Speciale Tartufo

Al via la 46esima mostra del tartufo di San Miniato. Si è ufficilmente aperta la manifestazione che per tre settimane e in particolare per tre fine settimana promuoverà territorio, cultura e il pregiato fungo ipogeo delle colline sanminiatesi.

Pubblicato in Speciale Tartufo

Tutto pronto per l'attesa inaugurazione della 46esima Mostra Mercato del tartufo di San Miniato. Alle 11,30 in piazza del Seminario a tagliare il nastro oltre al sindaco Vittorio Gabbanini, dell'assessore al turismo Giacomo Gozzini e del presidente della fondazione San Miniato Promozione Delio Fiordispina arriverà una nutrita schiera di ospiti a cominciare il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani con i consiglieri regionali Antonio Mazzeo, Andrea Pieroni e Alessandra Nardini.

E per questa edizione il nome del pregiato fungo ipogeo si unirà a quella di un altrettanto personaggio della letteratura Pinocchio i cui natali sono da attribuirsi a San Miniato Basso, sarà il vero protagonista di questo fine settimana. A San Miniato sono già arrivati oltre 150 espositori pronti a far assaggiare le loro prelibatezze in un primo weekend all'insegna del più famoso burattino al mondo.
A Pinocchio saranno dedicate due importanti iniziative proprio in questa prima giornata della mostra. Alle 18 di sabato, a palazzo Grifoni, inaugurazione della Mostra di pittura "Quasi Pinocchio – Valorizzazione tracciabilità e legalità" che riunisce diciannove pittori tra i nomi più noti del panorama artistico toscano, invitati a elaborare secondo la loro cifra stilistica ed iconografica un lavoro pittorico ciascuno, ispirato ad uno dei brani dell'opera musicale Quasi Pinocchio di Beppe Dati.
E proprio l'opera di Beppe Dati, alle 21,15, andrà in scena nell'auditorium Cassa di Risparmio di San Miniato, con una emozionante rappresentazione che farà rivivere ai bambini di tutte le età una delle fiabe più amate di sempre. Lo spettacolo, prodotto dalla fondazione San Miniato Promozione, devolverà il ricavato all'Irccs fondazione Stella Maris e alla fondazione Tommasino Bacciotti di Firenze.
Uno dei momenti più importanti della prima giornata di sabato della mostra è l'incontro-dibattito al Salotto del tartufo (Loggetta del Fondo), previsto per le 15, quando l'onorevole Luca Sani presidente della commissione agricoltura della camera dei deputati e l'assessore regionale Marco Remaschi parleranno delle nuove normative per la valorizzazione e tracciabilità del tartufo.
Alle 16,30 in via Angelica nella chisa di San Domenico l'artista spezino Roberto Braida torna ad esporre in Toscana dopo la fortunata mostra "Aqua" di Palazzo Pretorio a Certaldo. La nuova mostra Riverberi, allestita nella Cappella San Pietro Martire, curata da Filippo Lotti e Roberto Milani, verrà inaugurata all'interno degli eventi della 46esiam Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato. In mostra circa 20 lavori inediti in una location intrigante come la sala San Pietro Martire, dove pareti affrescate del XIV secolo dialogano con la contemporaneità dell'arte.
Domenica 13 novembre si entra invece nel vivo delle celebrazioni legate alla figura di Pinocchio. La mattina, intorno alle 10,30, nella sala del consiglio ci sarà la sottoscrizione del patto di amicizia tra il Comune di San Miniato ed il Comune di Pescia. Mentre nel pomeriggio, intorno alle 16,30, in piazza del Bastione ci sarà il lancio straordinario del Pinocchio con i palloncini, realizzato dal comitato Carnevale dei bambini di San Miniato Basso, in occasione del 40esimo anni di attività, in collaborazione con il centro commerciale naturale di San Miniato Basso, la Polisportiva, la casa Culturale e la consulta di San Miniato Basso.
In questo primo fine settimana, oltre ai prodotti enogastronomici d'eccellenza, non mancheranno momenti culturali. Sabato pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30, sarà possibile visitare gratuitamente (previa prenotazione 0571.42745 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) a gruppi di massimo 8 persone, la casa di Dilvo Lotti al numero 22 di via Maioli. Mentre domenica alle 17, il primo dei tre appuntamenti con la rassegna Assaggi letterari, vedrà il vincitore del premio Ghinetti 2015 (sez. giovani) Jacopo Storni, tornare a San Miniato per presentare il suo ultimo libro "L'Italia siamo noi. Storie di immigrati di successo". Modera Andrea Marotta giornalista di Rai 3, sarà presente l'assessore alle politiche sociali David Spalletti.
Per tutto il weekend l'Officina del tartufo proporrà pomeriggi all'insegna dell'alta cucina con grandi chef protagonisti dei cooking show con degustazione gratuita di vini sanminiatesi in abbinamento ai piatti. Per le vie del centro andranno in scena il Mercatino delle arti e dei mestieri, il Mercatale di San Miniato sotto i Loggiati, lo Street Food con le bancarelle di prodotti tipici toscani e da tutta Italia in Corso Garibaldi, mentre il tartufo bianco e i vini di San Miniato, come sempre, saranno ospitati in piazza Dante.
Per info: 348.8160268 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Pubblicato in Speciale Tartufo

CHEF TERRAZZA MIRAVALLE SAN MINIATO-1024x576Si parte con un menu al tartufo, in onore della mostra mercato del bianco di San Miniato che sarà in centro storico per tre fine settimana. Poi, cambia la cucina della Terrazza Miravalle, il giardino d'inverno con vista sul Valdarno che riaprirà le porte da domani 12 novembre. Ieri sera, intanto, ha offerto una sosta di antipasto per raccontarsi, usando non tanto le parolequando l'atmosfera, l'odore e il sapore della novità che vuole proporre. Compreso un piatto ad hoc: la trippa al sapore di tartufo.

Pubblicato in San Miniato

beppe dati2Sarà di scena domani sera (12 novembre) l'opera musicale di Beppe Dati dal titolo "Quasi Pinocchio". L'iniziativa, promossa San Miniato Promozione insieme all'amministrazione comunale, caratterizzerà la prima serata di Mostra mercato del tartufo bianco. L'appuntamento è per le 21,15 nell'auditorium della Cassa di Risparmio di San Miniato in piazza Bonaparte.

Pubblicato in San Miniato

12813917 1012401828853327 5384923569012653613 nPochi, pochissimi i tartufi e tanti, sempre di più i tartufai. E' una stagione "inimmaginabile" quella del tartufo bianco di San Miniato descritta da Renato Battini, presidente dell'associazione tartufai delle colline samminiatesi che raccoglie 450 soci circa. Una stagione nel vivo, ormai, con alle spalle già alcune feste e sagre e con la 46esima mostra mercato nazionale del tartufo bianco di San Miniato da inaugurare sabato. "Noi tartufai abbiamo il ristorante in piazza Duomo - ironizza - e non sappiamo proprio cosa metteremo in menu".

Pubblicato in Speciale Tartufo
Giovedì, 10 Novembre 2016 14:03

Il tartufo sanminiatese protagonista a Ecomondo

Per il terzo anno consecutivo il tartufo di San Miniato incanta la grande fiera dei rifiuti di Rimini. Oramai quello ad Ecomondo è un appuntamento fisso, ultima tappa di presentazione prima dell'atteso taglio del nastro della 46esima Mostra Mercato.

Pubblicato in Speciale Tartufo

lotti-372x221

Inaugurazione in grande stile il prossimo 11 novembre per la Festa regionale autunnale de L'Unità a San Miniato, che come da tradizione si svolgerà negli spazi dell'ex frantoio al convento di San Francesco. Venerdì, alle 19, sarà presente il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio on. Luca Lotti.

Pubblicato in Politica

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466