Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Doppio incidente a San Romano, tre feriti in tutto - Foto

Vota questo articolo
(11 Voti)

92ed2c8a-7f71-4b2c-ae4e-e86a1ca2c5abDue auto si sono scontrate intorno alle 18,30 di oggi 28 novembre. Uno dei due veicoli stava percorrendo la Tosco romagnola a San Romano quando, per cause in corso d'accertamento, si è scontrato frontalmente con un altro all'incrocio con via Fornoli.
Poco prima, però, un'auto aveva investito un pedone poche centinaia di metri prima, all'altezza di via Lavialla, sbalzandolo contro una Fiat Seicento parcheggiata a bordo strada e dandosi poi alla fuga. Al momento non è ancora chiaro se i due episodi possano essere in qualche modo collegati. Sono comunque avvenuti a circa 300 metri l'uno dall'altro.

Nel primo incidente, il pedone, nell'impatto con l'auto in sosta, ha sfondato il lunotto posteriore dell'auto contro la quale si è schiantato. E' al momento al pronto soccorso, mentre non si sa quasi nulla dell'auto che lo ha travolto. Ad intervenire per i rilievi è stata la polizia municipale di Montopoli, che ha anche provveduto ad interrompere la circolazione per chi proveniva da San Romano. Il pedone è stato soccorso dall'automedica di San Miniato e dalla Pubblica Assistenza di Castelfranco, dopo un primo intervento di un'ambulanza della Pubblica Assistenza di Montopoli che passava e si è fermata a prestare soccorso, prima di essere impegnata nel secondo incidente.
Il secondo impatto, avvenuto all'altezza delle ultime abitazioni di Angelica in direzione di Capanne, ha visto coinvolte due autovetture che viaggiavano in senso opposto e che si sono scontrate frontalmente. La prima, un'Alfa 147 grigia, viaggiava da San Romano in direzione di Capanne, mentre l'altra,  una Mercedes Classe A nera, percorreva la Tosco Romagnola in senso opposto. Ancora tutta da chiarire la dinamica dell'incidente, anche se i segni indicano chiaramente la violenza dell'impatto: addirittura, la ruota anteriore sinistra dell'Alfa si è sganciata dal resto della vettura. A bordo delle auto non c'erano altre persone oltre ai due conducenti, soccorsi dal personale del 118 e accompagnati al pronto soccorso. Si tratta di una donna di Montopoli di 41 anni che viaggiava sulla Classe A e di un uomo di San Miniato di 55 anni sulla 147. 
Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Castelfranco di Sotto per mettere in sicurezza i mezzi, mentre i rilievi sono stati effettuati dai carabinieri del Nucleo radiomobile della compagnia di San Miniato.

Ancora tutta da chiarire la dinamica dei due incidenti, ma soprattutto resta da chiarire l'eventuale collegamento tra i due. Molti dei residenti accorsi in strada, infatti, sostengono che una delle due vetture abbia provocato l'incidente nel tentativo di fuggire dopo aver investito il pedone. I soccorritori, invece, hanno al momento escluso questa ipotesi. In questo caso, giocoforza, ci sarebbe un pirata da individuare. 
Comprensibili i disagi alla circolazione, con la Tosco Romagnola rimasta chiusra al traffico per oltre 1 ora e mezza nel tratto compreso tra via Lavialla e via Collinare: il traffico tra Capanne e Angelica si è riversato nella zona industriale di Fontanelle e sulla provinciale Romanina.

 

 

Ultima modifica il Martedì, 29 Novembre 2016 20:14

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466