Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Sfugge all’arresto, militare lo riconosce a Fucecchio

Vota questo articolo
(3 Voti)

carabinieri notte 2Era stato condannato per aver commesso diversi tipi di reato, da quelli contro il patrimonio agli atti osceni. Ma l'uomo, 38 anni, aveva fatto perdere le sue tracce rendendosi irreperibile al suo indirizzo di residenza. Fino a quando, ieri 3 gennaio, un carabiniere fuori servizio lo ha visto passare in bici a Fucecchio e lo ha inseguito, chiamando una pattuglia in rinforzo. 

Per continuare a restare libero, l'uomo aveva scelto di dormire in strutture abbandonate, muovendosi di continuo. Ma la vita da latitante non è facile e il 38enne si stava muovendo in bici per le vie di Fucecchio quando è partito l'inseguimento. Continuato fino al confine con il territorio di Santa Croce sull'Arno. Tra i reati per i quali è stato condannato ce ne sono contro il patrimonio e la pubblica amministrazione ma in particolare è emersa una frequenza di illeciti contro la moralità, nello specifico quello di atti osceni commessi anche su mezzi pubblici o vicino a scali ferroviari in varie province della Toscana. l'uomo si trova al Don Bosco di Pisa. 

 

Ultima modifica il Giovedì, 04 Gennaio 2018 18:26

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466