Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Predatori di rame al cimitero di Villa: divelti 50 vasi

Vota questo articolo
(2 Voti)

7c98c166-d6f6-417e-9d48-0c5fa011122dL'obiettivo era di sicuro il rame. Tanto che della cinquantina di vasi porta fiori divelti, solo una parte sono stati portati via. Lasciando i fiori in maniera ordinata sulle tombe, segno che il ladro o i ladri hanno agito con molta calma.

Lo spettacolo che questa mattina 11 aprile, però, si è presentato alle prime persone arrivate al cimitero di Villa Campanile è desolante. Perché colpisce dove fa male - il ricordo dei propri cari defunti - ma anche perché lascia sgomenta la facilità con la quale si commettono furti. Il cancello del cimitero è chiuso, ma anche non impossibile da scavalcare. E il rumore fatto, di certo, è impossibile da sentire di notte. In un cimitero, poi, anche se ci fosse stata una luce, certo sarebbe passata inosservata, mescolata tra le luci perpetue del cimitero. Chiunque si sia introdotto al cimitero nella notte scorsa, quella tra 10 e 11 aprile, ha probabilmente saltato il cancello e poi ha, con calma e cura, tolto i fiori dai vasi in rame che si è portato via. Ha poi, probabilmente, provato a staccare anche una grondaia, che risulta danneggiata in più punti. Un brutto risveglio, insomma. 

 

Elisa Venturi

Ultima modifica il Giovedì, 12 Aprile 2018 17:08

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466