Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Minacce agli impiegati del Comune: “I soldi o vi uccido”

Vota questo articolo
(1 Vota)

municipio pontedera"Se non mi date i soldi per le bollette torno e sparo tutti". È la minaccia con cui, per l'ennesima volta, un 40enne è tornato dagli impiegati del comune di Pontedera. Una mattinata di paura quella di ieri (13 aprile) per chi si è trovato nel palazzo comunale. Ma il signore è stato poi fermato e denunciato dalla polizia locale di Pontedera.

L'uomo, P.M. le sue iniziali, italiano, esige da tempo contributi dal Comune e non è nuovo a tali atteggiamenti e minacce. Già in passato avrebbe infatti minacciato e picchiato gli impiegati e distrutto alcuni oggetti all'interno degli uffici del Comune. Ieri, dopo aver salito le scale del Comune, ha minacciato gli impiegati dicendo che se entro la mattinata non avesse avuto i soldi per il pagamento delle bollette, sarebbe tornato e avrebbe sparato a tutti. È stato subito allertato il comando della polizia locale e gli agenti sono arrivati in Comune per verificare la situazione. Quando il 40enne si è poi ripresentato in Comune, è stato allora fermato e controllato, grazie alla collaborazione della polizia, che ha fatto scattare a casa sua la perquisizione: non sono state trovate armi, ma un po' di droga per uso personale. L'uomo è stato dunque denunciato all'autorità giudiziaria per minacce aggravate e segnalato alla prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti.

 

Ultima modifica il Sabato, 14 Aprile 2018 18:26

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466