Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Rapina cellulare alla stazione, giovane nei guai

Vota questo articolo
(2 Voti)

IMG-20180514-WA0018Aveva iniziato ad agitarsi e scaldarsi per futili motivi con una donna del posto, fino a quando poi non le ha strattonato la mano per rubarle il cellulare. Un gesto fatto con un brusco movimento e con una violenza tale da provocare alla vittima la frattura di una falange. Ma i carabinieri, una volta arrivati sul posto, hanno fermato il malvivente e poi lo hanno arrestato. I fatti risalgono a ieri sera (9 agosto) alla stazione ferroviaria di Pontedera.

Si tratta di un 22enne di origine nigeriana, domiciliato in un centro di accoglienza di Firenze. Ieri sera si trovava alla stazione ferroviaria di Pontedera e ha preso di mira una donna per portarle via il cellulare. Dopo la rapina, i militari sono prontamente intervenuti per fermare e identificare il giovane, che in quel momento si trovava in compagnia di connazionali, che lo stavano aiutando a farla franca con i carabinieri. Il 22enne, dopo aver tentato di sottrarsi al controllo, ha iniziato a tirare calci e pugni ai militari. Ma i tentativi del malvivente di divincolarsi sono risultati vani, e dunque il giovane è stato portato in caserma e arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo le formalità, è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

notizia in aggiornamento

 

Ultima modifica il Venerdì, 10 Agosto 2018 11:46

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466