Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Oggetti da scasso nel portabagagli o droga

Vota questo articolo
(1 Vota)

blocco san miniato ccUna 50enne residente a Conselice è stata sorpresa nel comune di Castelfranco di Sotto dai militari del Norm aliquota radiomobile di San Miniato alla guida della propria autovettura che all'interno del portabagagli occultava oggetti atti allo scasso (cacciavite, scalpello, pinza). E' uno dei risultati di controlli fatti nell'ambito di un servizio coordinato a largo raggio, svolto dal 3 all'11 giugno nell'intera giurisdizione dai militari della Compagnia Carabinieri di San Miniato, finalizzato alla prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati contro il patrimonio, nonché alla prevenzione delle violazioni al codice della strada, sono stati conseguiti i seguenti risultati.

Per essere stati trovati con la droga in auto, sono stati segnalati all'autorità amministrativa un 24enne residente a Santa Maria a Monte sorpreso alla guida della propria autovettura con 1,5 grammi di cocaina, un 46enne residente a Capannoli sorpreso a Peccioli con 14 grammi di hashish, un 25enne residente a San Miniato sorpreso con 2,8 grammi di hashish e 1,5 di marijuana e un 37enne residente a San Miniato sorpreso con 0,5 grammi di hashish.
Nel complesso dei controlli sono state elevate 18 violazioni al Codice della Strada, sottoposti a controllo 325 automezzi, identificate circa 400 persone, ritirata una patente di guida, sottoposti a fermo amministrativo 2 veicoli ed eseguite 13 perquisizioni personali e locali.

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 12 Giugno 2019 23:22

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466