skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

finanzaaeroporto

I sistemi di scannerizzazione sulle merci in arrivo all'aeroporto di Pisa hanno rilevato specifici "alert" nei confronti di spedizioni giunte dall'estremo oriente e destinate a un soggetto non nato in Italia ma residente a San Miniato. Nei pacchi, i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Pisa e i militari della compagnia Guardia di Finanza di Pisa hanno trovato circa 40mila etichette con simboli e scritte di note griffe della moda pronte per essere cucite sui vari capi. 

Pubblicato in San Miniato

pisa-aeroporto-8E' stato fermato all'aeroporto di Pisa con 120mila euro fra contanti e assegni precompilati in dollari. E per questo è stato multato dopo il controllo dei funzionari dell'agenzia delle dogane. L'uomo, proveniente dal Turkmenistan, proveniva da Istanbul e, quando è stato fermato, ha detto di essere un commerciante interessato ad alcuni affari in Toscana fra Montecatini e la provincia di Pisa. Al controllo nei terminali della polizia, però, il nome dell'uoo ha dato esito negativo ed è scattato il sequestro dei beni in eccedenza al limite dei 10mila euro di importo oltre i quali è necessaria la dichiarazione in dogana. Gli assegni, di circa 60mila euro, erano intestati entrambi a due società turche.

Pubblicato in Cronaca

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466