skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

o garibaldiSono riusciti a entrare. Hanno rubato due computer portatili, l'incasso del bar di 220 euro, altro materiale tecnico e anche una maglia della Pubblica assistenza. Poi, però, sono stati presi e portati in questura. Il tentato furto è avvenuto intorno alle 5 di oggi 6 agosto alle Officine Garibaldi di Pisa.

Pubblicato in Dalla provincia
Sabato, 03 Agosto 2019 10:58

Ruba profumi, preso alla stazione

9d4617d3-541e-4f99-850b-a8dbe8eabb39Con una borsa modificata, aveva rubato da una profumeria del centro sei bottiglie di fragranza di lusso (dal valore di 650 euro circa), eludendo il sistema antitaccheggio con una borsa rivestita internamente di alluminio così da impedire ai sistemi elettronici il riconoscimento delle etichette antifurto.

Pubblicato in Cronaca

WhatsApp Image 2019-07-30 at 09.34.43Se avessero guardato bene, si sarebbero accorti che quella porta blindata era aperta. Dopo l'ultimo furto subito, infatti, la proprietaria di una casa nel quartiere residenziale che a Santa Croce sull'Arno chiamano Hollywood aveva deciso di usare quello sgabuzzino come ripostiglio per scope e detersivi. I ladri che hanno colpito presumibilmente ieri lunedì 29 luglio, lo hanno scoperto facendo un grosso buco sulla parete lì a fianco.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Sabato, 27 Luglio 2019 18:05

S.Croce, un nuovo triciclo per Ermanno

tricicloermannoErmanno ha di nuovo il suo triciclo. Grazie alla solidarietà di Santa Croce sull'Arno. È andata a buon fine la raccolta fondi per Ermanno Bonuccelli, invalido al 100 per cento e padre di tre figli che con quel mezzo si muoveva per tutto il paese e che si era visto rubare il suo unico veicolo di spostamento (Leggi l'articolo).

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Mercoledì, 17 Luglio 2019 15:24

Ruba al supermercato, denunciato a Empoli

carabinieri dentro centro commercialeControllava che i prodotti fossero privi di placca antitaccheggio e poi li infilava nello zaino. Per questo, oggi 17 luglio, i carabinieri del Radiomobile della compagnia di Empoli hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Firenze un 32enne già noto alle forze dell'ordine e irregolare sul territorio nazionale per aver commesso un furto in un supermercato di Empoli.

Pubblicato in Dalla provincia

blocco cc s miniatoUno, 34 anni, è stato raggiunto dal provvedimento mentre era già in carcere. L'altra, una donna di 45 anni, si trova agli arresti domiciliari a Monsummano Terme. Ma sarebbero almeno altri 4 i componenti di una banda specializzata nei furti in casa, capace di aprire senza far rumore persino i portoni blindati. Un colpo almeno in un supermercato, inoltre, sarebbe ascrivibile agli uomini originari della Georgia e finiti nel mirino dei carabinieri della compagnia di San Miniato.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

carabinieri pisa-2I carabinieri li hanno trovati all'interno della loro abitazione. Manomettendo un cavo elettrico, avevano creato un allaccio abusivo all'illuminazione pubblica.

Pubblicato in Dalla provincia

foto2"Alle 9 ho lasciato l'auto e alle 9,05 avevano rubato la borsa". Come a dire che è bastato proprio un attimo di distrazione per rovinare la giornata a una donna di Staffoli di Santa Croce sull'Arno, che ieri 12 luglio è andata per una visita veloce al cimitero.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

poliziaconttIn auto con cacciaviti e arnesi da scasso, arrestati.
Le volanti della polizia hanno denunciato un 43enne e un 29enne georgiani, regolari sul territorio nazionale e già conosciuti dalle forze dell'ordine per reati come furto aggravato, ricettazione e varie condanne per associazione a delinquere. Nel corso di un controllo nel quartiere del Riglione sono stati bloccati dalle volanti a piazza della Fornace a bordo di una Focus colore verde scuro. La macchina era piena di cacciaviti di 31, 28 e 25 centimetri di chiavi inglesi e di un'asta con all'estremità una potente calamita. Tutti oggetti che sono stati sottoposti a sequestro.
I due sono stati denunciati ai sensi dell'articolo 707 del codice penale per il possesso di strumenti di effrazione e nei loro confronti sarà valutata la possibilità di emanare speciali misure di prevenzione come il foglio di via o simili.

Pubblicato in Cronaca

O55A4748"Bella signora, bella signora". Il tempo di capire che stesse dicendo a lei, che la donna di 81 anni si è trovata le mani sul collo di una signora elegante, in pantaloni, truccata che ha tentato di rubarle la catenina strattonandola. E' sucesso nella mattina di oggi 1 luglio a Fucecchio. La donna stava andando in macelleria quando, in via della Concia, è stata braccata.

Pubblicato in Fucecchio
Pagina 1 di 49

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466