Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

c26e0ac7-63eb-4b0c-9819-39adb7213040Ha tentato di forzare il posto di blocco. Nei concitati momenti della cattura, sono rimasti feriti anche due carabinieri. Che alla fine, però, hanno portato in carcere il ragazzo di 18 anni di Santa Maria a Monte ricercato per essere uno dei componenti della banda che, con mascherine da chirurgo, è ritenuta responsabile di almeno 3 rapine compiute ad aprile (Rapinavano le farmacie con mascherine da chirurgo).

Pubblicato in Cronaca

278ae750-2a50-4b2c-8d51-b876860378c0Assaltavano le farmacie travisando i volti con mascherine chirurgiche e cappucci, brandeggiando un coltello di grosse dimensioni per terrorizzare i presenti. Dopo una rapida attività di indagine, che ha portato i carabinieri della provincia di Pisa a "battere" Valdera e comprensorio del Cuoio, i malviventi sono stati identificati: domiciliavano tutti tra Santa Maria a Monte, Castelfranco di Sotto e Santa Croce sull'Arno.

Pubblicato in Cronaca

CARABINIERI 1Ha forzato la saracinesca di un bar in piazza Garibaldi a Pisa per rubare il registratore di cassa, tre bottiglie di whisky, tre scatole di vodka, due confezioni di una bibita energetica e una bottiglia di rhum. Solo che il proprietario del locale, arrivato per l'apertura, lo ha sorpreso.

Pubblicato in Dalla provincia

74aef528-2da9-4494-9492-2d5e2ebfb3d3"Da tempo, come coalizione di centrodestra, andiamo dicendo che vogliamo vivere in un paese sicuro. La gente ha paura e merita risposte certe non slogan o atteggiamenti di chi continua a dire che 'va tutto bene'. La norma sulla legittima difesa va in questa direzione". Commenta così, il candidato sindaco per Santa Croce sull'Arno Alessandro Lambertucci, la rapina avvenuta lo scorso aprile, mai denunciata dalle vittime e che ha trovato soluzione sono grazie alla presenza e alle capacità investigative delle forze dell'ordine (Rapina in centro: in carcere 3 giovani, uno ha 16 anni).

Pubblicato in Politica
Martedì, 16 Aprile 2019 12:49

Strappa un tergicristallo per fare la rapina

carabinieri autoAveva minacciato l'uomo, 34 anni, intimandogli di consegnare il denaro appena prelevato dallo sportello bancomat. Poi lo aveva aggredito colpendolo con un tergicristallo strappato da un'autovettura parcheggiata nelle vicinanze, facendolo cadere e riuscendo a impossessarsi del portafoglio con i 50 euro. I fatti risalgono allo scorso 2 aprile, ma l'uomo, 44 anni, è stato arrestato nel pomeriggio di ieri 15 aprile a Pontedera.

Pubblicato in Dalla provincia

imageG6T6U1SESi è sentita seguita. E poi trattenuta per un braccio da un uomo che le ha intimato di dargli la borsa. Il 40enne è stato poi arrestato dagli agenti della polizia di Stato. Nella serata di ieri 6 marzo, intorno alle 21, la donna di 35 anni stava tornando dal lavoro percorrendo via San Paolo Ripa D'Arno in direzione dei Lungarni per raggiungere la propria auto parcheggiata in quella zona di Pisa quando si è sentita tallonata da un altro soggetto che, in pochi istanti, gli si è palesato davanti, bloccando il suo cammino.

Pubblicato in Dalla provincia

polizia volanteHa aperto la tabaccheria a Tirrenia e si è trovato di fronte una donna, con il viso coperto da una sciarpa che si è avvicinata al bancone prelevando le banconote in piccolo taglio preparate per dare il resto ai clienti, riuscendo ad appropriarsi di circa 100 euro. L'uomo, però, ha subito chiamato il 113 e gli uomini della Polizia di Stato hanno arrestato la donna, italiana 50enne, per il reato di rapina aggravata.

Pubblicato in Dalla provincia

ppHa "addocchiato" la ragazzina, con in mano un I phone 6. Era da sola mentre si stava facendo sera su viale Gramsci a Pisa. Lo straniero l'ha seguita, ha iniziato a importunarla e con violenza e minaccia verbale ha tentato di farsi consegnare il telefonino. La ragazza è riuscita a divincolarsi e a gridare aiuto.

Pubblicato in Dalla provincia
Giovedì, 27 Dicembre 2018 20:16

Coltello contro la cassiera, rapina alla Coop

carabinieri notte 3Momenti di tensione per clienti e personale della Coop di Stabbia nel comune di Cerreto Guidi quasi al confine con il comune di Fucecchio dove è stata messa a segno una rapina nel tardo pomeriggio di oggi. Un uomo presumibilmente italiano, armato di coltello e con il volto coperto è entrato nel supermercato e si è rapidamente diretto verso una cassiera.

Pubblicato in Cronaca

carabinieri notte 20Quando ha aperto la porta di casa, in tre lo hanno minacciato con un seghetto per potare trovato in casa sua e si sono fatti consegnare circa mille euro in contanti. I tre, poi, si sono allontanati a piedi.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 14

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466