Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

carabinieri generica2 controllo stradale piantone pattuglia 2018 05 15   5Doveva scontare un residuo di pena di quattro mesi, oltre al pagamento di un'ammenda di 4mila euro per guida in stato di ebbrezza, episodio risalente al dicembre del 2016. Un giovane di 28 anni è stato rintracciato ed arrestato ieri (7 febbraio) dai carabinieri della stazione di Calcinaia che hanno eseguito l'ordine di carcerazione emesso dal tribunale di sorveglianza di Firenze.
L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato alla propria abitazione agli arresti domiciliari.

Pubblicato in Cronaca
Giovedì, 20 Settembre 2018 14:44

Bimbo con 2 padri, tribunale ordina trascrizione

aulatribunaleAnche il Tribunale di Pisa ha accolto la trascrizione dell'atto di nascita straniero di un bambino con due padri, così come aveva fatto quello di Livorno lo scorso febbraio. Il decreto è stato emesso il 18 settembre e riguarda due uomini per anni residenti a Pisa e ora trasferitisi in una località della provincia pisana. Lo ha reso noto la rete Lenford e delle Famiglie Arcobaleno. La coppia di uomini era rappresentata dall'avvocato Susanna Lollini.

Pubblicato in Cronaca

carabinierigazzellaSi era macchiato dei reati di spaccio di stupefacenti e di detenzione illegale di arma da fuoco nella provincia di Siracusa, fra il gennaio e l'aprile del 2017. L'uomo, ora domiciliato a San Miniato, è stato raggiunto nella serata di ieri da un'ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal gip del tribunale della provincia siciliana. Ad eseguire l'ordinanza i militari della stazione di San Miniato.

Pubblicato in Cronaca

aulatribunaleEra stato accusato di bancarotta fraudolenta e patrimoniale relativi alla distrazione di fondi e merci di una delle due società di cui era stato nominato amministrative ed entrambe fallite nel corso del 2009, e di aver aggravato il dissesto finanziario della seconda, procedendo all'acquisto di merci e all'assunzione di personale quando ormai, per l'accusa, le casse della società erano ormai vuote. Accuse per le quale il noto imprenditore di Fucecchio, 54 anni era stato condannato in primo grado.

Pubblicato in Cronaca

CARABINIERI 1Evade dagli arresti domiciliari ma viene rintracciato dai carabinieri. E' successo nella tarda mattinata di ieri (5 maggio) a Santa Croce sull'Arno quando i militari della stazione di San Miniato hanno arrestato un 35enne di origine albanese. L'uomo è stato infatti sorpreso lontano dal proprio domicilio, dove scontava la misura cautelare per reati connessi alle armi. Al termine delle formalità è stato condotto direttamente in tribunale, per la convalida dell'arresto da parte del giudice e il successivo ripristino della misura detentiva.

Pubblicato in Cronaca
Mercoledì, 25 Aprile 2018 21:41

Principio d’incendio al tribunale

9f391905-372c-45a6-890c-1130977154ff 1Il palazzo di giustizia non ha riportato danni. Ma intorno alle 13 di oggi 25 aprile, è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Pisa: nel locale cabina Enel del tribunale di Pisa c'è stato un principio di incendio.

Pubblicato in Dalla provincia
Domenica, 11 Febbraio 2018 11:17

Spaccia mentre è ai domiciliari: in manette

carabi11Nascondeva in casa hashish e cocaina e con tutta probabilità continuava a spacciare anche se agli arresti domiciliari. Ma è stato scoperto, a Ponsaco, dai militari della locale stazione dei carabinieri e del nucleo cinofili di San Rossore. L'uomo, un 42enne di origine marocchina, era sottoposto ai domiciliari per reati concernenti gli stupefacenti quando è stato perquisito l'appartamento. Nelle imbottiture della camera da letto e nella vaschetta dello scarico del bagno sono stati trovati 15 grammi di hashish, 4 di cocaina e diverso materiale per il confezionamento e lo spaccio della droga. Dopo le formalità di rito l'uomo è stato arrestato, in attesa della convalida degli atti, che è avvenuta nella mattinata di ieri in tribunale.

Pubblicato in Cronaca

aula tribunaleC'è anche il Comune di Montopoli tra i soggetti che dovranno comparire davanti al giudice del tribunale civile per la causa intentata dal veterinario Alberto Profumo per una notula mai pagata per intero. La richiesta di pagamento di 9mila euro scaturiva da un lavoro del 2013 per risolvere il problema con di un branco di cani randagi. Il processo si dibatterà al tribunale civile di Pisa nei prossimi mesi, dopo che il medico veterinario ha chiesto di essere pagato per una serie di interventi del 2013 dall'associazione incaricata dal comune, ma questa si sarebbe difesa dicendo di non essere mai stata a sua volta liquidata dal comune.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

carabinieri gazzellaGli restano da scontare altri quattro mesi ai domiciliari, per estingere un residuo di pena per il reato di insolvenza fraudolenta.

Pubblicato in Cronaca

asilo de amicisLa data è fissata per il 20 luglio, al Tribunale di Pisa, quando i creditori dell'asilo De Amicis di Santa Croce saranno chiamati ad esprimersi sulla proposta di salvataggio della storica struttura di via del Bosco. Una proposta che abbraccia 13 anni, con la richiesta di ridurre il debito e di spalmarlo fino al 2030, garantendo al contempo la prosecuzione dell'attività didattica, anche per avere le risorse necessarie a saldare il debito e rilanciare la scuola materna. Risorse che dovranno arrivare anche dalla vendita dell'ex nido "Sbirulino", insieme alla vendita delle quote associative.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Pagina 1 di 3

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466