Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Più buchi alla cintura, l'idea per stare comodi

Vota questo articolo
(0 Voti)

La famiglia Capuozzo titolari di Officina della Pelle e ideatori del marchio One More la cintura con il buco in piùNon bisogna slacciarla a fine pasto. E ti segue quando cambi di peso in modo repentino. Si chiama One More (uno in più), anche se la cintura in pelle di buchi ne ha ben 9 al posto dei soliti 5. L'idea e il prodotto sono made in Lucca, ma la pelle è quella del comprensorio del Cuoio.

La nuova, inedita, cintura per uomo e per donna, adatta a ogni taglia, si chiama One More, marchio registrato e depositato ed è prodotta dall’Officina della Pelle. L’idea è venuta alla famiglia Capuozzo, originaria di Napoli, che dal 2004 lavora a Lucca, dopo ha aperto tre negozi nei quali racconta 50 anni di storia, iniziata a Vico San Domenico Maggiore, dove Antonio Capuozzo impara dodicenne l’arte del cuoio e approdata a Lucca, con Salvatore, Mario e Annamaria che insieme al padre danno vita all’Officina della Pelle.Antonio Capuozzo Officina della Pelle Lucca
One More, una cintura per tutti, fatta di pelli conciate con tannini vegetali, derivati dalla corteccia degli alberi, scelte per la particolare robustezza e morbidezza. I buchi sono a distanza di sette millimetri l’uno dall’altro, punta a scalpello che facilita l’ingresso nei due passanti e logo One More impresso a caldo sul primo passante. Con un secondo passante scorrevole e tre larghezze unisex. La cintura è antigraffio e termo virante: è sufficiente passare un panno per eliminare il graffio e per scurire la pelle, grazie all’estrema qualità del pellame e agli oli utilizzati nella lavorazione. La cintura, inoltre, si può personalizzare con iniziali e data.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 18 Maggio 2016 22:29

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Mercato

An error occured during parsing XML data. Please try again.
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466