Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

In Piedi Per Tutte, Cuoio di Toscana con le donne vittime di violenza

Vota questo articolo
(1 Vota)

Cuoio di Toscana Pitti 95 6"Crediamo che la moda possa offrire un palcoscenico per lanciare messaggi sociali importanti e in questo momento uno dei temi di maggiore attualità è quello della violenza di genere, contro la quale abbiamo deciso di impegnarci come Consorzio sostenendo associazioni e iniziative sul territorio". Così il presidente di Cuoio di Toscana Antonio Quirici lancia In Piedi Per Tutte, il progetto di beneficienza promosso dal consorzio leader nella produzione di cuoio da suola con quote di mercato pari al 98% della produzione italiana e l'80% di quella europea, a sostegno delle donne vittime di violenza, presentato ieri al Cinema Teatro Odeon di Firenze, durante la serata evento organizzata in occasione di Pitti Immagine 95.

Nel corso della serata sono intervenute le rappresentanti delle tre realtà coinvolte nel primo evento organizzato nell'ambito di #InPiediPerTutte, Diana Palomba, Presidente dell'associazione Feminin Pluriel Italia, Claudia D'Agnone, fondatrice di Sentiero 103, Carla Pochini, Presidente Casa delle Donne di Pisa. Il progetto di beneficenza si articolerà con diverse iniziative pubbliche durante l'anno per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema.
L'evento è stato inoltre l'occasione per presentare in anteprima il fashion film "Show your sole", idea e progetto di Fabiana Giacomotti, firma della moda e direttore scientifico del Master in Teoria e Strategie della Moda all'Università di Roma La Sapienza. Il cortometraggio, di Marco De Giorgi, autore dello stesso video di apertura di Pitti Uomo, ha il patrocinio di Unic, di Lineapelle e Micam Milano.
Sulle note de "Il volo del calabrone", terzo episodio dell'opera La favola dello zar Saltan di Nikolaj Andreevič Rimskij-Korsakov, lo short movie racconta l'ultima fashion week di Milano da un punto di vista capovolto, rivelando il potere narrativo e seduttivo delle calzature e del movimento come "anima" e cuore di desideri e aspirazioni: la frenesia, la felicità, l'interesse, la noia, l'attesa dell'incontro. Il fashion film è una selezione delle 30 ore di girato, per 6 giorni di riprese, che ha coinvolto 25 "brand" di riferimento della moda internazionale: Giorgio Armani, Arthur Arbesser, Luisa Beccaria, Byblos, René Caovilla, Brunello Cucinelli, Doucal's, Fragiacomo, Elisabetta Franchi, Iceberg, Les Copains, Loriblu, Loro Piana, Max Mara, Antonio Marras, Missoni, Philipp Plein, Emilio Pucci, Santoni, Vivetta a Emilio Pucci, da Daizy Shely a Antonio Marras, da Loriblu, Vionnet, Giuseppe Zanotti.

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Mercato

An error occured during parsing XML data. Please try again.
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466