SkinaquarnoCORRETTA

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

“Congiuntura premia l’alto di gamma, fatica il segmento medio”: il mercato a Lineapelle

Vota questo articolo
(1 Vota)

LP 4La compenetrazione creativa tra fattore umano e tecnologico, le rinnovate tre Aree Trend e i seminari stilistici hanno messo l'accento su come la moda viva sempre più di contaminazioni inedite, imprevedibili, innovative. Dal punto di vista delle tendenze, è questo il bilancio di Lineapelle, che ha presentato i temi stilistici per la stagione estiva 2020, elaborati dal suo Comitato Moda e riassunti dal tema Co Natural.

Lineapelle Milano ha accolto 1.255 espositori provenienti da 49 Paesi su una superficie espositiva di 47.500 metri quadrati, "consolidando - spiegano gli organizzatori - la propria identità di polo di attrazione globale per l'ampio e differenziato settore della fornitura per la fashion & luxury industry globale. Un'identità capace ogni edizione di cogliere il senso di un mercato in fase di costante cambiamento e trasformazione. Non è un caso, dunque, che a Lineapelle96 (come al termine dell'edizione di settembre 2018) sia aumentata la presenza delle aziende clienti (+1% sull'edizione di febbraio 2018), in arrivo da un maggior numero di Paesi: 114. Significativa la crescita delle aziende visitatrici in arrivo da Portogallo (+6%), Stati Uniti (+6%), Francia (+2%), Regno Unito (+2%), Svizzera (+8%), India (+7%), Cina (+2%), Giappone (+19%), Russia (+29%). Con la collaborazione di Mise e Ice sono stati organizzati, per alcune delegazioni estere, apprezzati tour di approfondimento nei distretti produttivi italiani, a ulteriore dimostrazione di come Lineapelle offra al suo target di riferimento opportunità di scoperta e conoscenza settoriale. Lineapelle96 ha ribadito la propria indiscussa leadership globale, offrendo ai propri stakeholder la concreta possibilità – come ha dichiarato la maggioranza dei suoi espositori – di incontrare clienti 'davvero interessati: i brand che vanno bene lavorano, soprattutto sulla qualità'. Dichiarazione che conferma quanto sia fragile la congiuntura in corso, che premia l'alto di gamma 'e rende evidente la fatica del segmento medio'. E, allo stesso tempo, ha ulteriormente aumentato la velocità di interazione tra fornitore e cliente, riducendo al minimo i tempi tra ordine e consegna, richiedendo di 'giocare di anticipo sulla domanda, indovinare in che direzione andranno i mood, trovare soluzioni tecniche che possano essere di interesse per i clienti'. Massima qualità del prodotto, estrema efficienza di servizio, rapidità assoluta".
Lineapelle96 è stata caratterizzata anche da un approfondito e stimolante momento di confronto dal titolo "La Circolarità delle Pelli Italiane – Sostenibilità a 360°". Organizzato da Unic - Concerie Italiane (in collaborazione con Confindustria e Lineapelle), accanto a una galleria di prodotti e accessori realizzati da imprese della filiera utilizzando scarti di lavorazione, ha dato voce a una serie di esperienze virtuose che dimostrano come "l'industria conciaria italiana ha saputo andare oltre il proprio orizzonte settoriale creando le condizioni affinché i propri scarti produttivi diventassero materie prime per altre filiere industriali, avviando vere e proprie simbiosi con l'intera catena del valore". Lineapelle97 si svolgerà il prossimo ottobre, da mercoledì 2 a venerdì 4, per l'edizione che metterà in mostra i campionari per la stagione invernale 2020/2021 e durante la quale sarà ospitata la seconda edizione di Lineapelle Innovation Square. Prima, Lineapelle farà tappa a Londra, martedì 9 luglio (Ham Yard Hotel) e a New York, mercoledì 17 e giovedì 18 luglio nella consueta sede del Metropolitan Pavilion.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 27 Febbraio 2019 14:10

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Mercato

An error occured during parsing XML data. Please try again.
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466