Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Comuni protagonisti in RetiAmbiente, approvate le modifiche

Vota questo articolo
(1 Vota)

stabilimento geofor"I soci detentori del 59% del capitale sociale rappresentato in assemblea hanno favorevolmente votato una mozione, coerente con i tre atti di indirizzo già approvati precedentemente dall'assemblea, per garantire il protagonismo dei Comuni nella gestione della società capogruppo e delle altre società partecipate". Così l'assemblea dei soci di Retiambiente, a Pisa il 9 maggio, ha approvato definitivamente le modifiche allo statuto che ne configurano la natura giuridica di società tutta pubblica e candidata a ricevere l'affidamento diretto dei servizi del ciclo integrato dei rifiuti nell'Ato Toscana Costa (Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara).

Il largo consenso manifestato dai soci al progetto della società tutta pubblica permetterà di rendere operativa Retiambiente, non appena approvato il piano industriale conforme al piano straordinario di ambito territoriale, recentemente approvato dall'assemblea dell'ente di regolazione.
Il nuovo statuto, approvato con il 56, 93% dell'intero capitale sociale (contrari: 0,04%, astenuti: 2,61%) rafforza il processo di organizzazione della gestione unitaria del ciclo dei rifiuti nel territorio delle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara. Soddisfazione è stata espressa dai sindaci di Pontedera, Capannori, Rosignano e Viareggio (assieme ad altre amministrazioni) che questo progetto hanno fortemente voluto e ora inizia a concretizzarsi.

Ultima modifica il Venerdì, 10 Maggio 2019 16:23

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Mercato

An error occured during parsing XML data. Please try again.
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466