Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Bientina Calcinaia 2016Quasi 8.200 chilometri di corsi d'acqua da mettere in manutenzione, per un investimento totale annuale che va oltre i 14 milioni di euro. Dopo l'adozione, l'assemblea del Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord ha dato il suo via libera definitivo al Piano delle attività di bonifica per il 2019: accolte tutte le richieste di ulteriori interventi di manutenzione pervenute dai Comuni. Il Piano è lo strumento di pianificazione principale dell'Ente consortile che, in questi trenta giorni di tempo, è stato arricchito dalle osservazioni e dalle proposte, che sono pervenute dai Comuni del comprensorio. 

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

lavori fossi 2"Un intervento promosso e fortemente voluto dall'amministrazione comunale che, nel lungo iter tecnico di permessi e autorizzazioni durato quasi due anni, ha seguito con molta attenzione tutte le varie fasi tecniche e burocratiche del Consorzio di Bonifica, responsabile dei lavori e di Arpat". Li racconta così il sindaco di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti i lavori per la prevenzione e la mitigazione del rischio idraulico del capoluogo iniziati da via Quarterona.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

idro ore"Un intervento necessario per accrescere la sicurezza idraulica del territorio e che risponde alle istanze dei cittadini. In particolare, l'intervento servirà a potenziare la protezione delle colture presenti e del lavoro degli agricoltori". Così il presidente del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord Ismaele Ridolfi annuncia due interventi che riguarderanno l'impianto idrovoro Pollini e l'argine lungo la via Rossa di Orentano nei comuni di Castelfranco di Sotto e Bientina.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

ridolfiBen 93 agricoltori, affidatari dei lavori di manutenzione dei corsi d’acqua. Quaranta associazioni convenzionate, che su tutto il comprensorio hanno “adottato” più di cento rii. E cinquanta classi delle scuole medie, che nei primi mesi dell’anno che sta per iniziare saranno protagoniste del progetto di educazione ambientale, organizzato dall’ente consortile.
Sono i numeri del bilancio preventivo “partecipato” per il 2018, che l’assemblea del Consorzio di Bonifica Toscana Nord (che comprende anche i territori di Fucecchio, Castelfranco di Sotto, Santa Croce sull'Arno e Santa Maria a Monte) ha approvato nella sua ultima seduta.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

bonifica3Efficientamenti, risparmi, investimenti: il bilancio di previsione 2018 del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord (che comprende anche i territori di Castelfranco di Sotto, Santa Maria a Monte e Santa Croce sull'Arno, approvato dall’assemblea consortile, traccia lo stato di salute in cui versa l’ente che si occupa della sicurezza idraulica dell’intera toscana settentrionale.
“Approviamo il nostro documento di programmazione per l’anno prossimo, prima che giunga a scadenza il 2017 – sottolinea il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi – Questa puntualità è frutto della nostra capacità gestionale: ed è la dimostrazione di come sia salda ed efficiente la nostra amministrazione”.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

consorzio copertina-958x340"Non abbiamo ancora comunicazioni ufficiali sulla 'diffida' inviata dalla Regione Toscana a tre Consorzi di Bonifica, ma appena ci arriveranno risponderemo con precisione e attenzione alle richieste, sicuri che i dati chiariranno il quadro e dimostreranno il lavoro svolto". È questo il commento del presidente di Anbi Toscana, Marco Bottino alla notizia della diffida inviata dalla Regione, su decisione della giunta regionale, ai tre Consorzi di Bonifica Toscana Nord, Alto Valdarno e Basso Valdarno, chiedendo chiarimenti alcune manutenzioni non eseguite e, nel caso specifico del Consorzio Basso Valdarno, sulla gestione del personale e sui conpensi percetiti dal direttore.

Pubblicato in Dalla provincia

WhatsApp Image 2017-08-31 at 19.13.27Il Consorzio di Bonifica è al lavoro in questi giorni per alcuni interventi di manutenzione straordinaria nel comprensorio. Due i cantieri principali, a Santa Croce e a Ponticelli, entrambi finalizzati al consolidamento di un paio di argini da sistemare, soprattutto in vista del ritorno delle piogge.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

consorzio copertina-958x340La filosofia di base è semplice: far pagare a ciascuno l'effettivo beneficio che riceve sul proprio territorio, abolendo le quote fisse che fino ad oggi permettevano ad alcune zone di beneficiare dei contributi pagati da altri. A stabilirlo sono le nuove linee guida dettate dalla Regione per il contributo di bonifica, entrate in vigore con le cartelle 2016 che stanno arrivando nelle case dei cittadini proprio in questi giorni. Il risultato è una vera e propria rivoluzione, con una redistribuzione del tributo che sta generando risparmi per alcuni e stangate per altri, a seconda delle rispettive ubicazioni.

Pubblicato in Dalla provincia

consorzio di bonificaIl tributo al Consorzio di Bonifica è legittimo e va pagato anche se l'immobile si trova in area urbanizzata.

Pubblicato in Dalla provincia

ingresso argine ponte a egola"Un'area giochi pulita e sicura". È con questi due aggettivi che alcuni abitanti di Ponte a Egola hanno lanciato una raccolta firme per sensibilizzare l'amministrazione comunale. Un'iniziativa partita daun paio di giorni, alla quale è già possibile aderire in una nota pasticceria in piazza Guido Rossa.

Pubblicato in San Miniato
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Mercato

An error occured during parsing XML data. Please try again.
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466