Cuoio in Diretta

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 88
feed-image Voci Feed
A+ A A-

Il presidente della regione Enrico Rossi, il consigliere regionale e vicesegretario del Pd Toscana Antonio Mazzeo e Dario Parrini il segretario regionale del Pd  saranno venerdì 28 agosto alle 21 alla Festa de l'Unità di Riglione per intervenire al dibattito sul tema Pd e Toscana, il coraggio di cambiare. La sera dopo sabato 29 agosto invece gli ospiti saranno il sindaco di Pisa Marco Filippeschi e il consigliere regionale Andrea Pieroni per un ricordo di Antonio Melani. 

Pubblicato in Dalla provincia

poste italianeUna manifestazione con tanto di sit in davanti all'ufficio postale di San Miniato, per protestare contro la chiusura dell'ufficio di Corazzano e chiedere la revisione del piano dei tagli degli sportelli di Poste Italiane. Ad annunciarla è il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini, pronto a mettersi alla testa del corteo se la linea di Poste non cambierà.

Pubblicato in San Miniato

palazzo dei prioriSono stati ritrovati a Volterra, nell'attuale zona del cimitero, i resti di un anfiteatro. Una scoperta archeologica di assoluto interesse, avvenuta mentre erano in corso opere di ripristino e bonifica di corsi d'acqua della zona. 

Pubblicato in Dalla provincia

rock-concertLo aveva promesso in campagna elettorale per le elezioni regionali ed è stato realizzato entro i primi 100 giorni di governo.

Pubblicato in in Regione
Martedì, 04 Agosto 2015 16:22

Regione, 21 milioni per le imprese giovanili

enrico rossiSaranno 21 i milioni di euro destinati dalla Regione Toscana per favorire la creazione e il consolidamenteo di imprese giovanili, che operino nei settori manifatturiero, commercio, turismo e terziario. I bandi saranno pubblicati entro la metà del mese d'ottobre. 

Pubblicato in Dalla provincia

"Nella sua relazione sul programma di mandato il presidente Enrico Rossi ha definito il lavoro come una ossessione. Sono parole che condividiamo in pieno e che sentiamo particolarmente nostre relativamente alla vertenza della Smith Bits di Saline di Volterra. Quello, per noi, sarà un impegno prioritario e assoluto su cui non abbasseremo la guardia e che seguiremo passo dopo passo per garantire sia la permanenza dello stabilimento sia la tutela dei posti di lavoro". I consiglieri regionali del PD Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni ribadiscono così, alla vigilia della ripresa dell'attività nello stabilimento di Saline, la loro vicinanza ai lavoratori della Smith Bits. "Quello raggiunto con la sventata chiusura dello stabilimento è stato solo un primo risultato ma la strada è ancora lunga - proseguono i tre consiglieri regionali - Per questa ragione saremo in contatto costante col presidente Rossi e con l'amministrazione comunale per cercare di costruire e sostenere con forza quel percorso da lui indicato e che, oltre ai 78 operai che saranno reimpiegati nello sviluppo della vecchia attività, possa dare gambe anche al progetto con Eni e Enel per la costruzione di un centro di servizi, di manutenzione e un centro logistico per gli scalpelli che lì si producono. I lavoratori, sia quelli che lunedi torneranno in fabbrica, sia quelli che saranno in cassa integrazione, sappiano che non sono soli e che in questa battaglia ci avranno sempre al loro fianco". Mazzeo, Nardini e Pieroni, infine, rispondono positivamente all'appello lanciato dal sindaco di Volterra Marco Buselli. "Accogliamo con piacere l'invito a partecipare al consiglio comunale aperto che ha detto di voler convocare a breve sulla vicenda - concludono i tre consiglieri - così come a ogni altro appuntamento in cui sarà possibile confrontarci ed ascoltare la voce sia dei lavoratori sia dei cittadini per arrivare tutti insieme a una positiva soluzione di questa vertenza".

 

Pubblicato in Politica

sala pegaso"Non ho tenuto conto della rappresentanza territoriale. Perché la giunta non sarebbe dovuta essere di 8, ma di 12, almeno. Ho preferito ragionare su altri aspetti, come le competenze, le esperienze".

Pubblicato in Politica

rossi al seggioIn provincia di Pisa Enrico Rossi e il Pd si confermano primo partito in linea con l'andamento toscano anche se lasciano sul campo oltre 10 punti percentuali rispetto al 2010, quando a sostenere il candidato di Pontedera c'era anche la sinistra toscana.  Vera sorprese, ma forse neppure più di tanto visti gli sviluppi della campagna elettorale, è la Lega Nord che nella provincia del signor Rossi è il secondo partito, seguita Dal Movimento Cinque Stelle che tutto sommato tiene.

Pubblicato in Cronaca

nocchi alla cna"Serve da parte di tutti i candidati un impegno per la buona politica, quella che condanna il clientelismo, che si fa portatrice dell'interesse pubblico, contro quello privato o particolare, e che tiene a distanza i gruppi di interesse, in nome di ciò che è utile e vantaggioso per tutti i cittadini. Questa è la politica in cui credo e che mi piace fare".

Pubblicato in Politica

rossi da soloI medici di famiglia prenderanno l'appuntamento per i cittadini e si potranno chiudere i cup. Ancora un volta il presidente della regione prende Pisa e la sua provincia come modello. "I cup, centro unico di prenotazione - spiega Rossi - sono diventati un muro tra i cittadini e il territorio". Il modello che ha i mente Rossi che è candidato alla presidenza della regione per un secondo mandato, infatti è già in sperimentazione a cardiologia dove per prenotare la visita è il medico di famiglia o fissare l'appuntamento.

Pubblicato in Politica
Pagina 5 di 7

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Mercato

An error occured during parsing XML data. Please try again.
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466