SkinaquarnoCORRETTA

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

eurosFisco, tante le novità con l'inizio dell'anno 2019. Senza dubbio la novità più importante è l'entrata in vigore della fattura elettronica. Tutte le partite Iva dovranno emettere fatture elettroniche da gennaio. Esclusi i contribuenti forfettari, le farmacie e gli operatori sanitari, alcuni agricoltori e le associazioni sportive dilettantistiche. Prevista una moratoria sulla sanzione per l'invio ritardato.
Grande attesa per la flat tax. Non arriva per tutti, ma solo per le partite Iva che possono aderire ad un regime forfettario del 15 per cento fino a 65mila euro e, dal 2020, del 20 per cento sulla quota fino a 100mila euro.

Pubblicato in in Azienda

38f1f245-96b2-4fb2-ae65-9ad9a8671608Santa Croce sull'Arno, ok al bilancio di previsione 2019 "in tempo utile - spiegano dal Comune - per mettere in condizione gli uffici di lavorare con le nuove risorse fin dai primi giorni dell'anno".
"Si tratta di un bilancio - spiega una nota - che va in continuità con il lavoro avviato negli anni scorsi. Nonostante lo sblocco delle tariffe comunali da parte del governo abbiamo scelto di non aumentare nessuna tassa comunale e, soprattutto, di mantenere lo scaglionamento dell'addizionale Irpef e la fascia di esenzione per redditi fino a 13mila euro, rinunciando così ad un'entrata consistente, ma scegliendo di agire rispettando quella che per noi significa equità sociale. Al contempo abbiamo mantenuto intatta l'offerta di tutti i servizi pubblici: dai servizi educativi, che comprendono nidi comunali, mense scolastiche, trasporto scolastico e centri estivi, ai servizi culturali, dalla biblioteca comunale agli spettacoli teatrali, pensando in particolar modo a quelli rivolti al pubblico dei più piccoli, fino ad arrivare ai servizi sociali, tra i quali spicca la casa di riposo Meacci per la quale, anche quest'anno, non è stato previsto nessun aumento nella tariffa a carico degli utenti. Il bilancio 2019 vede, inoltre, l'incremento del servizio dei centri estivi, per i quali abbiamo destinato ulteriori risorse dedicate all'organizzazione dei centri estivi nel mese di settembre, accogliendo così le necessità emerse lo scorso anno da parte delle famiglie santacrocesi".

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

lavori piazza montanelliNiente tassa di occupazione di suolo pubblico, esenzione dell'imposta sulla pubblicità, riduzione del 100% della Tari (raccolta di rifiuti) e del 25% dell'Imu nel caso i commercianti siano anche proprietari degli immobili nei quali viene svolta l'attività. Un contributo economico del 25% dell'Imu pagata dal proprietario, poi, per chi è in affitto. E' stata approvata ieri sera 16 ottobre dal consiglio comunale di Fucecchio con 12 voti favorevoli (Partito Democratico e Forza Italia) e 2 contrari (LeU) una risoluzione che prevede una serie di agevolazioni a sostegno delle attività di piazza Montanelli, dove sono in corso i lavori per la riqualificazione dell'intera area.

Pubblicato in Fucecchio

c222592f-6785-4375-b202-f458e783d941

Attende la burocrazia della Provincia di Pisa da più di 20 anni. La storia è di quelle che meritano di essere raccontate con dovizia di particolari: in tutto questo tempo, la Provincia di Pisa, secondo quanto racconta Massimiliano Andreotti, non è riuscita a regolarizzare un atto di esproprio, per quanto dei terreni se ne sia impossessata, ma non ha mai indennizzato il vecchio proprietario e non ha ancora neppure modificato l'accatastamento, tanto che da 20 anni lui continua a pagare le tasse su un terreno del padule di Bientina che gli è stato espropriato. Una situazione, questa, che esaspera Andreotti e che, stando a quanto IlCuoioinDiretta.it ha appreso dalla Provincia, sta per finire. "All'epoca ci fu un errore materiale - ci spiegano -. Ora serve un atto, l'ultimo, per chiudere la vicenda".

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

spi-cgil-bandieraTasse (addizionale Irpef) e aumento della soglia di esenzione, la Tari, le tariffe in generale e gli investimenti. Sono questi i termini dell'accordo condiviso fra la Lega Spi di San Miniato Basso, Spi di Ponte a Egola, lo Spi provinciale e il comune di San Miniato. "Valutiamo positivamente l'accordo, ma chiedono al Comune di perseguire in maniera forte e decisa la lotta all'evasione fiscale sui tributi locali e regionali, nonché su tutti i servizi a domanda individuale che il Comune eroga" annunciano i sindacati.

Pubblicato in San Miniato

conferenza s.miniatoTari più leggera e tariffe invariate nel bilancio di San Miniato, insieme ad un elenco di investimenti superiore ai quattro milioni. È quanto prevede il bilancio di previsione 2018 approvato nel consiglio comunale di ieri (28 dicembre) e presentato stamani da tutta la giunta comunale.

Pubblicato in San Miniato
Mercoledì, 27 Dicembre 2017 12:15

A Montopoli bilancio preventivo in Consiglio

foto1Ultimo appuntamento dell'anno per il consiglio comunale di Montopoli Val d'Arno, in programma venerdì (29 dicembre) con inizio alle 21,15. Al centro dell'assise la fiscalità comunale con l'approvazione del regolamento Irpef, la conferma delle aliquote e delle detrazioni di Imu e Tasi, l'approvazione del piano finanziario della Tari con le relative tariffe. In approvazione anche il piano delle alienazioni e quello delle opere pubbliche per il triennio 2018-2020. Si tratta di tutti atti propedeutici all'approvazione del bilancio preventivo e del bilancio di previsione del 2018 che è l'atto più importante all'ordine del giorno della seduta di venerdì.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

contocorrenteUn bollettino da pagare e subito, oppure scatta la penale. Alcune imprese della provincia di Pisa hanno segnalato di aver ricevuto bollettini postali precompilati intestati Cciaa Camera di commercio industria, artigiano, agricoltura e che chiedono pagamenti obbligatori per l'iscrizione nella "Sezione mediatica del Centro Servizi Telematici" del sito www.registrotelematicoimprese.it.

Pubblicato in Dalla provincia

Slot-machineTari più bassa per le attività commerciali che rinunciano alle slot. Dopo Santa Maria a Monte (leggi qui Tosap dimezzata e abbattimento Tari a S. Maria a Monte ), anche Montopoli diventa #noslot.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

A Firenze, nel 2016, la pressione fiscale complessiva sulle piccole imprese nel 2016 sarà del 68,5%, facendo della città il quarto posto più caro in Italia con Catania.  E' quanto risulta dal rapporto 2016 dell'osservatorio Cna sulla tassazione della piccola impresa, effettuato sui 124 comuni capoluoo di provincia e regione. Il peso complessivo del fisco, il Total Tax Rate, sulle piccole imprese e sugli artigiani nel 2016 salirà al 61% (+0,1% rispetto al 2015).

Pubblicato in Fucecchio
Pagina 1 di 3

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Mercato

An error occured during parsing XML data. Please try again.
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466