Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

centro frida marianellaDi certo Fabrizio De Andrè non pensava a lei. Quella meravigliosa canzone però, oggi 12 aprile, sembra la colonna sonora perfetta di un giorno che resterà nella memoria collettiva di una comunità grande quanto il Valdarno Inferiore. Invito a cercare l'amore vero, quello che fa bene e non male e anche saluto a chi ormai è in pace.

Pubblicato in San Miniato

 

carnevale donneDomenica 24 febbraio, il terzo corso chiuderà l'edizione 2019 del Carnevale Santacrocese. Intanto domenica scorsa, a conclusione della seconda uscita, il Carnevale di Santa Croce sull'Arno ha denno no alla violenza sulle donne e sulle bambine aderendo alla campagna One Billion Rising con un flash mob.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

cuoio di toscana 5Un evento speciale su invito tra moda, cinema, beneficienza per raccontare le sfilate partendo dai piedi. nell'occasione dell'evento, organizzato per il 9 gennaio da Cuoio di Toscana nella 95esima edizione di Pitti Uomo al Cinema Teatro Odeon di Firenze, sarà lanciato il progetto #inpiedipertutte a supporto delle donne vittime di violenza in Toscana, sviluppato con l'associazione Sentiero 103.

 

Pubblicato in in Azienda

violenza donneProgrammata per sabato scorso e rinviata causa pioggia, oggi 26 novembre Castelfranco di Sotto si è ritrovata in piazza Bertoncini, per dire basta alla violenza sulle donne. In un coro unico fatto di tante frasi contro il femminicidio urlate anche dagli studenti delle classi seconde della scuola media di Castelfranco che a conclusione hanno lanciato al cielo decine di palloncini rossi. Perché il rispetto si impara da piccoli, per insegnarlo da grandi.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

donna picchiata generica"Nei dieci anni di attività di Frida, sono aumentate le donne che si sono rivolte a noi ma questo non vuol dire che è aumentata la violenza. La violenza c'è sempre stata, è aumentata la consapevolezza". Lo racconta Elisa Forfori, presidente dell'associazione Frida, che a San Miniato e sul comprensorio del Cuoio è vicina alle donne vittima di violenza e ai loro figli. Di recente Frida, nata nel 2008 a San Miniato, ha inaugurato la casa di accoglienza confiscata alla mafia per donne e bambini che hanno subito violenza (Frida cambia casa: contratto fino al 2020. Servono i mobili). Nel corso dei suoi dieci anni di vita, l'associazione ha aperto sportelli di ascolto a Castelfranco di Sotto, Fucecchio, Ponte a Egola, Santa Croce sull'Arno, Capanne e Montopoli in Val d'Arno.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

foto5La formula dello scorso anno ha funzionato. Per questo Castelfranco di Sotto torna in piazza con una voce unica per gridare no alla violenza contro le donne. Un coro unico, ma fatto di tante voci: chiamati a scandire una serie di frasi contro il femminicidio saranno cittadini, politici, studenti, professionisti, rappresentanti di associazioni e commercianti. Perché la violenza può nascere ovunque, tra qualsiasi normalità. Per questo, forse, serve una Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, per alzare lo sguardo e notare cose che, troppo spesso, tendiamo a sottovalutare.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

roseto motiUn momento per discutere, per confrontarsi, per riflettere e per stare insieme. Per sapere di non essere sole. Domenica (25 novembre alle 10) il vicolo carbonaio di San Miniato sarà il teatro di una manifestazione per le donne, contro la violenza.

Pubblicato in San Miniato

zini 4"L'intitolazione di una fondazione a un femminicida potrebbe rappresentare un ulteriore deterrente per le donne a denunciare le violenze subite". Per questo le componenti femminili del consiglio comunale di San Miniato hanno presentato una interpellanza a sindaco e giunta per chiedere cosa ne pensano dell'intitolazione a Federico Zini di una Fondazione contro la violenza sulle donne e "quali atti intendono mettere in campo per contrastare le reazioni che questo comporterebbe".

Pubblicato in San Miniato

Federico ZiniCombattere la violenza di genere e aiutare i bambini in difficoltà. Con questi obiettivi e nelle dichiarazioni d'intenti senza scopo di lucro, oggi 27 luglio è stata formalmente costituita la Fondazione Federico Zini. A due mesi esatti dal drammatico omicidio suicidio (Omicidio suicidio: l’ultimo incontro sotto casa di lei finisce in tragedia. Calciatore del Tuttocuoio spara alla ex e si toglie la vita) che ha spento due vite e ha sconvolto l'esistenza di due famiglie e due comunità. Un dolore che non potrà sparire mai, ma che può trasformarsi in voglia di fare di più e meglio perché la violenza di genere smetta di essere un problema tanto radicato. La fondazione organizzerà cose e aderirà a programmi di altri, purché in linea con obiettivi, collaborando così con altre realtà vicine per territorio o obiettivo. Possibili anche raccolte fondi. 

Pubblicato in San Miniato

WhatsApp Image 2017-08-26 at 14.54.13Almeno sei i casi. Su sei donne, passate lo stesso giorno - il 18 ottobre - e in orari diversi per le strade nella zona di corso Italia e Borgo Stretto a Pisa. Si è conclusa l'indagine su uno straniero di 25 anni, arrestato al termine di una giornata intera di violenze e vessazioni di ogni tipo a numerose donne.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 4

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Mercato

An error occured during parsing XML data. Please try again.
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466