Cuoio in Diretta

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 92
feed-image Voci Feed
A+ A A-

carabinieri gazzellaAvevano rubato un orcio del valore di 2mila euro dalla villa di un professionista di Borgo a Buggiano rivendendolo poi ad un commerciante di 56 anni di Castelfranco di Sotto che lo aveva acquistato per soli 150 euro e che ora dovrà rispondere, nonostante la sua estraneità al furto, del reato di ricettazione, con aggravante di averlo acquistato incautamente.

Martedì, 17 Marzo 2015 18:13
Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Leggi tutto 0

P1010421Ci sono un artigiano di Castelfranco di Sotto, uno di Ponte a Egola e uno di San Miniato tra le tre premiate questa mattina alla Camera di Commercio di Pisa. Sauro Badalassi Sauro del Tomaificio Nuova Cabor, Mauro Lami della pelletterie l'Amico e Luigi Sereni di Confezioni Sanser, da questa mattina sono Maestro Artigiano della provincia di Pisa.

Sono 11 gli attestati consegnati a titolari di impresa artigiana che si sono distinti per elevata professionalità e una spiccata attitudine all'insegnamento del mestiere. Da premiare, visto che insegnare in bottega è il modo migliore per tramandare la tradizione senza perdere mai la qualità.
In provincia di Pisa, sono 863 le aziende artigiane del settore, terza realtà toscana. Gli attestati sono stati consegnati alla presenza del vicepresidente della Camera di Commercio di Pisa Valter Tamburini, dell'assessore regionale alle Attività produttive Gianfranco Simoncini, del presidente della commissione regionale per l'Artigianato Toscano Fabio Masini e del direttore di Artex Alessandro Ricceri.
"Il Maestro Artigiano riveste da sempre un ruolo fondamentale nel tessuto socio-economico - spiega Valter Tamburini, vicepresidente della Camera di Commercio di Pisa - non solo tramanda ai giovani apprendisti le competenze professionali, ma è in prima linea per salvaguardare tecniche e abilità che, probabilmente, rischierebbero di scomparire".
"Un sistema formativo basato sull'insegnamento nelle botteghe - secondo l'assessore alle attività produttive Gianfranco Simoncini - consente non solo di valorizzare e tutelare il patrimonio culturale e produttivo che l'artigianato artistico rappresenta, ma costituisce anche un'importante opportunità per i giovani di apprendere un mestiere ed entrare nel mondo del lavoro. E' per questo che sono felice di consegnare i diplomi di maestro artigiano a coloro che, con mani esperte, potranno tramandare il saper fare frutto di una cultura e di tradizioni che hanno contribuito a diffondere la qualità toscana nel mondo".
"L'eccezionalità del riconoscimento sta nel non premiare solo la qualità del prodotto ma nell'andare oltre, alle radici, alla capacità di tramandare un amore che non è solo per il mestiere, ma anche per la terra nella quale ha messo radici solide" secondo il candidato al consiglio regionale Andrea Pieroni, ex presidente della provincia di Pisa. "Credo che insegnare un mestiere ai nostri ragazzi – spiega Pieroni – li aiuti a non andarsene dalla loro terra e sono fermamente convinto che scuola, azienda e bottega debbano diventare tappe diverse di un percorso di formazione unico, capace di garantire l'economia del territorio come l'unicità di una provincia che è la somma perfetta di tante identità, economiche e produttive oltre che territoriali. Questa consapevolezza dovrebbe guidare chi legifera, a tutti i livelli istituzionali. Il mio augurio a questi 11 Maestri Artigiani è che quelli ai quali hanno insegnato siano in grado di essere maestri a loro volta, per tanti giovani che sono il futuro della provincia di Pisa e della Toscana".

 

Lunedì, 16 Marzo 2015 19:07
Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Leggi tutto 0

foto 12I cittadini di Castelfranco di Sotto posso chiedere un aiuto per riparare i danni causati dal forte vento che si è abbattuto lo scorso 5 marzo sul territorio.

Lunedì, 16 Marzo 2015 10:02
Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Leggi tutto 0

operai-acque-spaLavori di manutenzione e flussaggio sulla rete idrica del comune di Castelfranco di Sotto.

Venerdì, 13 Marzo 2015 18:35
Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Leggi tutto 0

scuola-mensa-infantileLa mensa scolastica è troppo costosa, è un problema sollevato da alcune mamme durante gli incontri con l'amministrazione comunale di Castelfranco a Villa Campanile. "Ci è stato riferito che tante famiglie - commenta in una nota il Movimento 5 Stelle Castelfranco - hanno ormai preferito rinunciare al servizio comunale, andando a prendere i figli a scuola per riportarli al rientro pomeridiano. Il comune di Santa Croce sull'arno ha invece allargato il numero di utenti, mettendo a disposizione il servizio anche ad altri enti limitrofi".

Venerdì, 13 Marzo 2015 16:32
Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Leggi tutto 0

tartufo biancoIl tartufo marzuolo è il protagonista del fine settimana del 14 e 15 marzo a Galleno. La pro loco con il patrocinio dei comuni di Fucecchio e Castelfranco di Sotto organizza Marzo in allegria - weekend al tartufo e non... che si terrà al campo sportivo di Galleno. Sabato 14 marzo dalle 20 e domenica 15 marzo dalle 12,30 lo stand gastronomico proporrà dei piatti al tartufo e non solo con menu alla carta. Sabato sera intrattenimento con musicale. Prenotazione obbligatoria al numero 340.9553758.

Giovedì, 12 Marzo 2015 19:27
Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Leggi tutto 0

piscina-castelfranco-scoperchiata"Chi nasce tondo non può morire quadrato". Il Movimento Cinque Stelle di Castelfranco ironizza parlando della piscina comunale che ha subito vari danni durante gli ultimi giorni di vento con il crollo della tensostruttura che la copriva.

Mercoledì, 11 Marzo 2015 16:28
Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Leggi tutto 0

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466