Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

San Matteo come San Siro: festa gol dopo l'una - Audio

Vota questo articolo
(1 Vota)

IMG 1853Voci e urla nella notte, ripetute e concitate, accompagnate dallo scalpiccio delle suole in gomma e dal suono sordo dei colpi sul pallone. Un mix sonoro che farebbe pensare ad un campo sportivo. E invece no: succede nel piazzale dell'Orto di San Matteo, in piena notte, a pochi metri dalle finestre delle abitazioni, rigorosamente aperte in queste notti già afose.

È quanto si ascolta in una registrazione audio che un cittadino ha inviato alla nostra redazione. Una registrazione fatta alle 1,23 di questa notte, 19 giugno, per dimostrare l'incredibile baraonda che da qualche giorno tiene con gli occhi aperti i cittadini del quartiere. Nell'audio, registrato comunque ad una certa distanza, si sentono le voci di ragazzi alcuni ragazzi stranieri intenti a giocare a pallone, con la tranquillità e la spensieratezza di chi si sta divertendo come un matto. Peccato che siano già le una passate.

"Questa storia va avanti così da 15 giorni – racconta il cittadino – e ancora non è finita". Secondo qualcuno, l'orario inconsueto sarebbe da attribuire forse al periodo di Ramadan. Di certo si percepisce  la voglia di uscire, di giocare e di sfogarsi, ad un orario tuttavia improponibile. La registrazione del resto 'parla' chiaro: le incitazioni sono quelle classiche di un'azione calcistica, con tanto di rete finale e urlo di esultanza del centravanti.
Una segnalazione che, inevitabilmente, riaccende l'attenzione sui problemi ormai noti dell'Orto di San Matteo per il quale, anche recentemente, è stata rilanciata l'idea di creare un campetto di gioco lungo il lato di viale Europa, nel punto più lontano delle abitazioni affacciate su via Solferino.

Ultima modifica il Lunedì, 19 Giugno 2017 20:28

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466