Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Pesca, piano per la manutenzione dei campi di gara

Vota questo articolo
(1 Vota)

campo di garaSi è tenuto ieri mattina (12 marzo) nella sede della Regione Toscana ad Ospedaletto, un incontro tra i comuni di Castelfranco di Sotto (soggetto capofila), Calcinaia e Pontedera insieme alle associazioni di categoria dei pescatori Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee) e ArciPesca, per discutere della manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree vocate alla pesca sportiva.

La provincia pisana è conosciuta in tutta Italia per la qualità e la pescosità dei suoi campi gara. Primo tra tutti il campo di gara Arno di Castelfranco, un'eccellenza nel settore che nei suoi 800 metri di estensione lineare ha ospitato campionati nazionali e internazionali, rappresentando un ruolo fondamentale anche per l'indotto economico della zona.
Oltre alla manutenzione ordinaria di sfalcio erba, le aree in prossimità dei corsi d'acqua sono soggette, soprattutto nei mesi invernali, a frane e smottamenti che ne minano la fruibilità. È quindi alla luce del riassetto delle deleghe, che ha visto passare sotto l'ente regionale e il Genio Civile la responsabilità della manutenzione sugli argini e corsi d'acqua, che nella giornata di ieri è stato vagliato un piano di interventi al fine della salvaguardia delle aree per la pesca.
È stato deciso che i Comuni, insieme alla associazioni di categoria e ai Consorzi di Bonifica, si occuperanno delle convenzioni per intervenire più volte l'anno con sfalci della vegetazione per la manutenzione ordinaria.
Mentre saranno le associazioni, insieme ai propri tecnici di riferimento, a presentare progetti finalizzati al ripristino delle banchine e piazzole dei campi gara, in particolare dopo la stagione invernale, quando eventi metereologici mettono a rischio l'utilizzo delle stesse aree.
"Il Comune di Castelfranco – ha detto il sindaco Gabriele Toti - ha intenzione di collaborare per valorizzare una zona così importante del proprio territorio, fiore all'occhiello dal punto di vista paesaggistico e sportivo che esprime uno spirito di aggregazione nella comunità davvero unico. Raccogliamo quindi le istanze di tutte le associazioni e cittadini coinvolti al fine di migliorare l'area". Sulla stessa lunghezza d'onda anche l'assessore all'ambiente Federico Grossi, che ha commentato: "L'amministrazione comunale sta lavorando insieme agli altri enti e soggetti interessati per la promozione dei campi gara di pesca lungo l'Arno, per un miglioramento di tutta l'area in questione. Già da tempo sono stati avviati gli interventi di realizzazione del Parco Fluviale dell'Arno, un progetto che mira a ripristinare e potenziare la fruibilità della zona lungo l'argine".

 

Ultima modifica il Martedì, 13 Marzo 2018 10:27

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466