Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Anche Sinistra Italiana alla camminata per la legalità

Vota questo articolo
(1 Vota)

sinistraitalianaLa camminata per la legalità indetta per sabato (30 giugno) a Castelfranco di Sotto da un cartello di realtà sociali e dai Comuni del comprensorio del Cuoio trova il pieno sostegno e l'adesione convinta anche di Sinistra Italiana.

"Il profilo conferito all'iniziativa - spiega il partito - è ampio ed inclusivo: la promozione di esperienze sane e virtuose, la lotta all'illegalità intesa come complesso di comportamenti che tolgono qualità al lavoro e sostanza ai diritti. Le aggressioni ai lavoratori, talvolta migranti, le attività criminali della 'ndrangheta su cui indaga la Dda costituiscono atti di violenza verso il territorio, ma soprattutto verso le fasce più deboli. Proprio per questo è importante il far rete, l'esprimersi pubblicamente per un'idea complessiva di legalità e per una visione del lavoro che è cardine della democrazia".
"Troviamo davvero squallido - conclude la nota - che la Lega contesti alla manifestazione il fatto di essere "l'ennesimo scivolone antirazzista": Sinistra Italiana ritiene che il distretto del Cuoio e delle calzature del Valdarno Inferiore possa fondare la propria competitività, oltre che sul proprio patrimonio di professionalità e di imprenditorialità, sulla capacità di distinguersi sul terreno di una qualità etica dei cicli produttivi. Qualità etica intesa come rispetto della dignità della persona, al di là delle differenze, rispetto dell'ambiente e dei diritti dei lavoratori in ogni momento della filiera produttiva, rispetto contro ogni comportamento illegale, specie se mafioso o razzista".

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466