SkinaquarnoCORRETTA

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

A scuola di tecnologia, corsi di informatica e inglese

Vota questo articolo
(1 Vota)

biblioteca castelfrancoA lezione di inglese e di informatica salgono in cattedra gli studenti. Corsi per principianti e non, per bambini, giovani e adulti.

La Fondazione Toscana sostenibile di San Miniato e il comune di Castelfranco di Sotto organizzano corsi di formazione che riguardano l'uso dei tablet e degli smartphone principalmente per la popolazione adulta o comunque per chi non è un esperto alle prese con la tecnologia della quotidianità. Per quanto riguarda le lezioni di inglese sono previsti corsi divisi per livelli, dai tre anni in su. L'amministrazione comunale ha deciso di attivare i corsi Smart family PC e Smart family tablet e smartphone, che si svolgeranno nell'istituto comprensivo di Castelfranco e alla biblioteca di Orentano e inizieranno il 29 e il 31 gennaio il Family mobile e il 5 e il 7 marzo il Family PC. L'elemento innovativo del progetto sarà l'inserimento di studenti della Scuola Secondaria di primo grado che affiancheranno come tutor l'operatore nell'insegnare agli adulti come sfruttare al meglio le opportunità dell'uso di pc, cellulari e tablet. Per quanto riguarda i corsi di inglese il primo è un laboratorio per bambini dai tre ai dieci anni con quattro incontri il sabato mattina, in programma alla ludoteca di villa Cavallini a Castelfranco dal 26 gennaio al 16 febbraio. Per i principianti, adulti e ragazzi, sono previsti dieci incontri il lunedì alla biblioteca comunale di Castelfranco ed il mercoledì a quella di Orentano con inizio il 28 e il 30 gennaio. E ancora, il corso per post principianti con insegnante madrelingua. Anche in questo caso dieci incontri il lunedì alla biblioteca comunale di Castelfranco ed il mercoledì a quella di Orentano con inizio il 28 e il 30 gennaio. Infine corsi di conversazione in inglese per ragazzi: quattro gli appuntamenti il lunedì alla biblioteca comunale di Castelfranco ed il mercoledì a quella di Orentano con inizio il 28 e il 30 gennaio. "Sarà l'occasione per i ragazzi di provare un ruolo per loro diverso, da studenti ad insegnanti – ha commentato l'assessore Chiara Bonciolini - oltre ad imparare a mettere a disposizione le loro competenze per la comunità, nell'ottica di un reciproco aiuto". Il progetto prevede inoltre una o due lezioni completamente dedicate ai ragazzi, nelle quali agli studenti verrà fatta un'attività di potenziamento per ampliare le loro conoscenze in campo informatico. "A questi corsi – conclude l'assessore – abbiamo deciso di aggiungere, sempre in collaborazione con Fondazione Toscana sostenibile, anche un percorso di sensibilizzazione e educazione su tematiche ambientali attraverso attività varie come incontri tematici, momenti seminariali e laboratori creativi rivolti ai bambini". Per informazioni sulle iscrizioni e i costi dei corsi rivolgersi alle biblioteche di Castelfranco e Orentano e all'Informagiovani di Castelfranco. Le iscrizioni si ricevono martedì 15 gennaio e venerdì 18 dalle 17 alle 19 alla biblioteca di Castelfranco e mercoledì 16 dalle 17 alle 19 a quella di Orentano.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 09 Gennaio 2019 13:24

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466