Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Damasco e Nada, insieme oltre la morte: uniti da 80 anni

Vota questo articolo
(4 Voti)

damasco e nada

Castelfranchesi doc, si erano spostati nel 1944, in tempo di guerra. Avevano passato tutta la vita insieme e così se ne sono andati a distanza di pochi giorni uno dall'altro. Nada e Damasco, dopo una storia d'amore durata 80 anni, non hanno voluto separarsi neppure nella morte. Lui, Damasco Martelli di 97 anni, era nato nel '22 a San Miniato ed è morto il 31 di gennaio scorso. Cinque giorni dopo, il 5 febbraio, anche la moglie Nada Bachini di 98 anni, era nata nel '21 a Castelfranco di Sotto quando era ancora provincia di Firenze lo ha raggiunto.

"La loro - racconta il figlio Riccardo - è stata una grande storia d'amore in vita e lo è anche nella morte, nei giorni successivi al decesso di mio padre, mamma ha smesso di mangiare, di vivere. Ricordo ancora che anche negli ultimi anni dormivano tenendosi per mano". Entrambi molto conosciuti a Castelfranco di Sotto avevano avuto tre figli: due uomini e una donna. Dopo che Damasco era andato in pensione si erano ritirati nella loro casa di Castiglioncello dove hanno trascorso in serenità terza età sempre stando insieme affiatati come il primo giorno. Damasco a Castelfranco era molto conosciuto anche perché era stato uno dei primissimi imprenditori del settore calzaturiero nel dopoguerra. Dopo i funerali Damasco e Nada si sono riuniti nel cimitero comunale di via Usciana.

Gabriele Mori

 

Ultima modifica il Mercoledì, 06 Febbraio 2019 19:53

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466