Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Sport, a Castelfranco Toti incontra le società

Vota questo articolo
(1 Vota)

incontroIl Futuro dello sport a Castelfranco. Questo il titolo di un progetto che sarà realizzato in sinergia tra l’amministrazione comunale di Castelfranco di Sotto insieme ai tanti soggetti che nello sport sono coinvolti in prima persona. Questa mattina (6 luglio) si è tenuto, nella sala del consiglio comunale, il primo incontro tra il sindaco Gabriele Toti, il vicesindaco con delega allo Sport, Federico Grossi, e le società sportive del territorio comunale.

 

L’appuntamento è stato l’occasione per spiegare gli obiettivi che l’Amministrazione comunale si è prefissata per quanto riguarda lo sport, tema al centro del programma di questa legislatura, ma anche la prima tappa di una collaborazione con le società per ascoltare quali sono le necessità reali in modo da intervenire sugli impianti sportivi con una programmazione puntuale e concreta.
“Facciamo una programmazione, mettiamo in fila tutte le ipotesi progettuali degli interventi di cui gli impianti hanno bisogno – ha proposto il sindaco Toti - . Ben coscienti dei problemi che ci sono, accogliamo i suggerimenti e le richieste da parte delle società in modo da pianificare i progetti e renderli esecutivi approfittando in tempi rapidi delle risorse messe a disposizione da bandi nazionali e regionali”.
Il reperimento delle risorse economiche per poter intervenire con i lavori necessari alla riqualificazione degli impianti sportivi è stato un tema centrale dell’intervento dell’assessore Grossi: “L’obiettivo dell’amministrazione è di portare in Consiglio comunale all’inizio del prossimo anno un Piano triennale per lo sport 2020/2022, da revisionare a metà mandato. Per far questo occorrono programmazione, progettazione e focalizzare gli strumenti di finanziamento. Una delle soluzioni potrà essere lo Sport Bonus 2019, uno strumento che mette insieme pubblico e privato”.
Lo Sport bonus 2019 prevede che per le erogazioni liberali in denaro effettuate da privati nel corso dell’anno solare 2019 per interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici ma anche per la realizzazione di nuove strutture, sia accordato un credito d’importa pari al 65% delle erogazione effettuate (anche nel caso in cui le stesse siano destinate a soggetti concessionari o affidatari degli impianti medesimi).
Oltre a questo tipo di reperimento di risorse, altre linee di finanziamento suggerite dall’amministrazione possono essere il Fondo nazionale sport e periferie, il partenariato pubblico-privato, il Fondo Regione Toscana per lo Sport e le risorse proprie dell’ente comunale.
“Cerchiamo di trovare delle vie alternative poiché purtroppo le risorse dell’ente non sono più quelle di una volta – ha spiegato Grossi - . Il piano di interventi è un percorso lungo che potrà durare anni ma dobbiamo iniziare ora per costruire il futuro dello sport a Castelfranco e il modo migliore è farlo insieme, col contributo di tutti”.
Un tema importante puntualizzato sia dal aindaco che dal vicesindaco è stato quello della gestione degli impianti: “Noi gestiamo gli impianti sportivi autonomamente, questa è stata una scelta ma anche una necessità causata da alcuni problemi. Il nostro obiettivo è darli di nuovo in gestione alle società sportive, perché nessuno meglio di loro può monitorare lo stato degli impianti, capire le necessità e trovare le soluzioni. In questo il Comune può intervenire sulle problematiche strutturali”.
L’incontro di questa mattina è stata inoltre l’occasione per premiare con un attestato alcuni atleti dell'Aquateam Nuoto Cuoio per i successi raggiunti nello sport grazie al loro impegno e alla loro tenacia. I ragazzi che hanno ricevuto il premio sono Giulio Bachi, Gabriele Pancelli e Matteo Cannatella. Un premio va anche a Simone Marchiori che non è potuto essere presente. “Abbiamo molto da imparare da voi – ha detto il sindaco ai ragazzi disabili che s’impegnano con grandi risultati nel nuoto – grazie per la carica che ci trasmettete, grazie alle vostre famiglie e ai vostri istruttori che vi accompagnano nei vostri meritati successi”. “Lo sport è un veicolo di sostegno sociale importante, non lo dimentichiamo mai”, ha concluso il sindaco.

Ultima modifica il Sabato, 06 Luglio 2019 13:29

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466