Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Adotta la scuola calcio: contributi per chi aiuta lo sport

Vota questo articolo
(2 Voti)

calcio"Il Comune sta investendo sullo sport, sia direttamente che attraverso un lavoro di pianificazione, progettazione e reperimento di risorse esterne. Dobbiamo intervenire per riqualificare i nostri impianti sportivi, a tutela dello sport castelfranchese non solo inteso come agonismo ma anche giovani, crescita, socializzazione e salute. Lo sport significa futuro. Abbiamo bisogno dell'aiuto di coloro che credono nel futuro di Castelfranco per poter realizzare gli interventi necessari al bene della comunità". Per questo il sindaco di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti invita chi può a contribuire.

Con un modo già sperimento dall'Art Bonus. La richiesta di aiuto si muove insieme allo strumento governativo "Sport Bonus" che permette un'agevolazione fiscale (prevista dalla legge di Bilancio 2019) che consiste in un credito d'imposta riconosciuto per le erogazioni liberali in denaro effettuate nel corso del 2019 per interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e per la realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche. Imprese, persone fisiche ed enti non commerciali (non necessariamente di Castelfranco) possono farne richiesta compilando l'apposito modulo reperibile sul sito internet dell'Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio ed inviandolo a mezzo posta elettronica.
L'amministrazione comunale ha intenzione di avvalersi della misura "Sport Bonus" per trovare possibili finanziatori esterni che possano compartecipare all'investimento per avviare la messa in sicurezza, il miglioramento e la riqualificazione energetica del "Campo Scuola Calcio" per bambini di via dello Stadio per un importo stimato di 350mila euro comprensivo di oneri Iva, certificazioni e spese tecniche. In particolare il progetto prevede la sistemazione degli spogliatoi per i bambini, l'abbattimento delle barriere architettoniche, il rifacimento degli impianti e la riconversione del terreno di gioco in sintetico.
La seconda finestra per la presentazione delle domande per accedere allo sport bonus 2019, si è aperta il 15 ottobre e resta aperta fino al 14 novembre. La procedura è estremamente semplice e veloce: le domande possono essere presentate da coloro che intendono effettuare erogazioni liberali in denaro destinate ad interventi di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia di impianti sportivi pubblici, nonché per la realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche. Il contributo richiesto, sotto forma di credito d'imposta, è riconosciuto nella misura del 65% delle erogazioni liberali effettuate e nel limite, per le persone fisiche e gli enti non commerciali, del 20% del reddito imponibile riferito all'anno 2018 e per le imprese del 10 per mille dei ricavi annui.
Ai fini della fruizione del credito d'imposta, le erogazioni liberali devono essere eseguite attraverso uno dei seguenti sistemi di pagamento: bonifico bancario, bollettino postale, carte di debito, carte di credito e prepagate e assegni bancari e circolari. Per richiedere il bonus, imprese, persone fisiche ed enti non commerciali devono compilare l'apposito modulo, reperibile sul sito www.sport.governo.it e inviarlo tra il 15 ottobre e il 14 novembre esclusivamente tramite Pec all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , indicando nell'oggetto della mail: Sport Bonus 2° finestra 2019. Nella domanda devono essere indicati, tra l'altro l'importo dell'erogazione liberale e il soggetto designato quale futuro beneficiario (COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO P.I./C.F. 00172550501).

Entro il 29 novembre 2019, l'Ufficio per lo sport pubblica sul proprio sito internet istituzionale l'elenco degli ammessi al beneficio fiscale secondo il criterio temporale di ricevimento delle richieste sino all'esaurimento delle risorse disponibili. Entro i dieci giorni successivi alla pubblicazione della graduatoria e non oltre il 9 dicembre 2019, chi ne ha fatto domanda eroga l'importo indicato nella richiesta in favore del beneficiario designato, il quale ne dà comunicazione all'Ufficio per lo sport entro e non oltre il 19 dicembre, indicando la data e l'ammontare della donazione. Entro 20 giorni dal ricevimento delle comunicazioni l'Ufficio per lo sport, accertata la corrispondenza delle informazioni contenute in ciascuna di esse con quelle della relativa richiesta, pubblica sul proprio sito internet istituzionale l'elenco dei soggetti a cui è riconosciuto il beneficio fiscale.

Ultima modifica il Lunedì, 21 Ottobre 2019 21:38

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466