skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

precari sotto la torre 1La mobilitazione riguarda i lavoratori della scuola di ogni ordine e grado, dalla materna alle superiori. Si chiama "Stabilizziamo la scuola" òla giornata di mobilitazione in programma per domani martedì 12 marzo, organizzata da Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola Rua per chiedere al governo di stabilizzare i precari (alla piattaforma si sono aggiunte anche le sigle sindacali Snals e Gilda).

Pubblicato in Dalla provincia

Tania Benvenuti“Tante telefonate si, ma non c’è stata la folla che si era ipotizzata”. Così, Tania Benvenuti, responsabile della Cgil zona cuoio, commenta la prima giornata utile per richiedere il reddito di cittadinanza. Ieri mercoledì 6 marzo è stato infatti il primo giorno utile per presentare le domande.

Pubblicato in Dalla provincia

tecnici arpat"Nel corso degli ultimi anni più volte i sindacati hanno denunciato pubblicamente il progressivo deteriorarsi della situazione di Arpat e il pericolo che questo stato delle cose costituisce per l'ambiente della Toscana, per la salute dei suoi cittadini e anche per lo sviluppo economico che, per essere sostenibile, deve fondarsi sulla conoscenza dell'ambiente e delle sue dinamiche, la mission dell'Agenzia". Per questo le Rsu di Arpat insieme a Cgil, Cisl e Uil di categoria e con l'appoggio anche della Rsa della dirigenza, hanno dichiarato lo stato di agitazione di tutto il personale di comparto di Arpat.

Pubblicato in Dalla provincia
Lunedì, 25 Febbraio 2019 12:27

Cgil Pisa, Mauro Fuso è il nuovo segretario

fuso segretarioMauro Fuso è il nuovo segretario generale della Cgil di Pisa. E' stato eletto oggi 25 febbraio dall'assemblea generale della Camera del Lavoro, su proposta della segretaria generale della Cgil Toscana Dalida Angelini, con il 93,9% dei votanti.

Pubblicato in Dalla provincia

Firma protocollo intesa tra SdS e organizzazione sindacali brenda barnini 29Incontri a cadenza trimestrale e un confronto sul piano regolatore dei servizi territoriali e percorsi di continuità ospedale territorio, non autosufficienza, regolamenti di accesso ai servizi, progettualità attivate attraverso le risorse del Fondo sociale europeo e altre iniziative di competenza della società della salute. L'obiettivo del protocollo d'intesa firmato dal sindaco di Empoli e presidente della Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa Brenda Barnini insieme al direttore della Sds Franco Doni e da rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil dell'area fiorentina e pisana è quello di creare un sistema di relazioni sindacali per la promozione della salute e la sicurezza sul lavoro, dell'occupazione nell'ambito degli appalti pubblici, delle disposizioni di programmazione sanitaria, sociosanitaria e sociale e per confrontarsi sul processo di riorganizzazione e innovazione sanitaria e sociosanitaria definito dagli atti normativi e di indirizzo del Governo e della Regione Toscana, ricercando tutte le possibili sinergie fra i soggetti interessati.

Pubblicato in in Azienda

spi cgil valdarno"Il direttivo è concorde nel valutare miope e recessiva la legge di bilancio approvata in maniera rocambolesca dal Governo gialloverde perché ha lasciato irrisolte molte questioni fondamentali per lo sviluppo del Paese". Ne è convinto il comitato direttivo della Lega Territoriale Spi Cgil della riva destra del Valdarno Inferiore Pisano, che comprende i comuni di Santa Croce sull'Arno, Castelfranco di Sotto e Santa Maria Monte.

Pubblicato in Politica

di Nilo Di Modica
disordini a Pontedera casapound antifascistiPartecipazione e celebrazioni della Pontedera resistente, quella in scena questo pomeriggio, 15 dicembre, in piazza Cavour, dove a partire dalle 15 ha preso il via il presidio di associazioni, sindacati, partiti e parti sociali contro l'apertura della sede del partito di estrema destra Casapound, che proprio oggi inaugura nella vicinissima via Manzoni, di fronte all'ex-Ipsia alle 18.

Pubblicato in Dalla provincia

spi valdarno cgil"Qualora nel breve periodo non iniziasse un serio confronto di merito e nella sostanza, il comitato direttivo della Lega Spi Cgil all'unanimità chiede a Cgil, Cisl e Uil di far seguire tutte le iniziative necessarie per giungere a risultati concreti che diano risposte esaurienti e tempestive alle richieste e ai bisogni dei pensionati e dei lavoratori". Dopo il congresso al circolo Arci La Perla di Montecalvoli, lo ha deliberato il comitato direttivo della Lega territoriale Spi Cgil della riva destra del Valdarno Inferiore Pisano comprendente i comuni di Santa Croce sull'Arno, Castelfranco di Sotto e Santa Maria a Monte.

Pubblicato in Politica

47187880 2180315448908848 4175178536400715776 nInvestire in sviluppo per creare lavoro e proteggere il lavoro (ammortizzatori sociali e politiche attive). Riducendo le tasse ai lavoratori e ai pensonati, portando avanti alla lotta all'evasione fiscale. Sono alcune delle questioni delle quali oggi 30 novembre hanno parlato centinaia di delegati, sindacalisti, lavoratrici e lavoratori nei tre attivi unitari di Arezzo, Prato e Pontedera.

Pubblicato in Dalla provincia

camerieriOgni anno in Toscana, spiega la Filcams Cgil, sono centinaia le cause di lavoro nel settore turistico, la maggior parte delle quali vinte dal lavoratore. Nonostante il turismo resti un settore in forte crescita, che rappresenta quasi il 12% del Pil toscano. Con moltissime aziende che lavorano e impiegano lavoro rispettando le regole, ce ne sono alcune (che penalizzano le altre per prime) che abusano di vaucher e contratti a chiamata, che assumono cuochi e camerieri a un terzo delle ore reali di lavoro, addette alle pulizie pagate con tre euro a stanza, bagnini "tuttofare" che non sorvegliano la spiaggia. Oltre alle persone messe in prova - e quindi mai pagate -, nei ruoli più diversi.

Pubblicato in Dalla provincia

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466