skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-
Domenica, 21 Aprile 2019 18:28

Scirocco e pioggia, il meteo per Pasquetta

Meteo Pasquetta 3bmeteo 1024x480Dopo il sole di sabato e domenica arriva la perturbazione di Pasquetta, a tentare di 'rovinare' i programmi di gita fuori porta di tanti. A dirlo sono i metereologi di 3bmeteo.com.

Pubblicato in Cronaca

focardi2Dario Focardi lo porterà in scena, con un'anteprima dello spettacolo prevista per il 22 aprile, il giorno di Pasquetta, alle 18 a Molina di Quosa, in piazza Martiri della Romagna. Davanti al circolino Arci, la serata è ispirata ad Astro, un racconto scritto da Gabriele Santoni e pubblicato in una raccolta uscita per Natale del 2016 dal nome Scritti e letti.

Pubblicato in San Miniato

kkk

Tripudio di folla e di fiori per la celebre processione delle paniere, che alla presenza del vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca ha sfilato oggi pomeriggio 2 aprile nel cuore del paese. Una tradizione che affonda le sue radici tanto nei più antichi riti pagani che associano questo periodo alla fertilità e al risveglio della primavera, quanto anche nella leggenda legata proprio alla Beata Diana Giuntini, che secondo la narrazione tramutò del pane destinato ai detenuti delle carceri del castello in fiori per non farsi scoprire e poi ancora in pane.

Pubblicato in Santa Maria a Monte
Giovedì, 29 Marzo 2018 16:31

Castelfranco, mercato anche a Pasquetta

WP 20150410 002Può essere un'idea per chi non sa cosa fare nel giorno di Pasquetta. Oppure l'occasione per fare qualche acquisto prima della classica scampagnata. Si svolgerà regolarmente, infatti, il mercato settimanale di Castelfranco in programma nel giorno del lunedì dell'Angelo.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

coda santa croceÈ una giornata di passione per i tanti viaggiatori della FiPiLi. Una giornata iniziata con diversi rallentamenti e diversi incidenti tra Montelupo e San Miniato, fortunatamente non gravi, seguita nel pomeriggio da nuove code in direzione Firenze, soprattutto tra lo svincolo di Pontedera-Ponsacco e il comprensorio del Cuoio.

Pubblicato in Cronaca

Santa-Maria-a-Monte-rocca-e-pieve-giu-13

Iniziativa in tutto particolare “coronerà” la storia dell'antico borgo di Santa Maria a Monte nei giorni più importanti dell'anno. Nell’ambito del Festival d’Europa si terrà infatti un'importante appuntamento con la cultura con la presentazione dell’anteprima dell’applicazione multimediale in 3D realizzata dalla Scuola Normale Superiore di Pisa e dal Comune insieme alla Soprintendenza.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

DSC 0354

Pasqua giorno di festa per la cristianità, ma dal sapore particolare per Santa Maria a Monte, che il giorno dopo, a Pasquetta, festeggia la sua beata patrona. Proprio alla figura particolarissima di Diana Giuntini, beata mai divenuta santa eppure venerata nel comune a furor di popolo dal XIII secolo, sarà dedicata un'interessante iniziativa proprio lunedì sera alle ore 16, nelle suggestive cantine Tancredi in corso Carducci. Una presentazione della ristampa del più celebre libro dedicato alla santa, il “Discorso sulla vita e gesta della Beata Diana Giuntini” scritto da Don Oreste Nuti nel 1858, a cura dell'associazione Storie Locali.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

iWEnIsFvDal tardo pomeriggio di oggi in FiPiLi tra Cascina e Pisa hanno cominciato a verificarsi  verso le 18.30 rallentamenti per l'inteso traffico del controesodo del giornodi Pasquetta. In particoalre i primi rallentamenti in crescita hanno comincaito registrarsi prima dello svincolo per Livrono in direzione mare. attualmente i ltraffico con tinua ad essere sostenuto ed inteso in entrambe le direzioni, di marcia ma comunque in movimento.

Pubblicato in Cronaca

s maria monte rv paniere Sfida il maltempo e si conferma la Processione della Paniere a Santa Maria a Monte, alle 18, in linea peraltro con la saggezza popolare del comune che da sempre vuole il momento liturgico più importante dell'anno accompagnato dalla provvidenziale schiarita pomeridiana. E si conferma anche il Festival d'Europa, alla luce dei tanti preparativi che ieri e questa stessa mattina, oggi 28 marzo, si sono consumati per le strade e le piazze del paese, volte all'allestimento degli stand delle associazioni ed eno-gastronomici in Piazza della Vittoria e in corso Carducci.

Molti i luoghi che saranno visitabili gratuitamente, dal museo civico "Beata Diana Giuntini", ampliato dallo scorso anno con un'apposita sezione dedicata ai miracoli della Beata Diana, fino ai tanti altri monumenti storici incastonati all'interno della chiocciola, come la Torre dell'Orologio, la Casa del Podestà ed il Museo di Casa Carducci, che saranno tutti protagonisti anche di un percorso d'arte (leggi anche: Arte al Festival d'Europa, scultura e pittura in paese). Dato poi che le bellezze del paese non sono solo alla luce del sole, grande risalto attraverso le visite guidate, nel pomeriggio di lunedì, sarà dato a parte del reticolo di cunicoli e gallerie che attraversano la collina sotto il paese, la Città Sotterranea (leggi anche: Festival d'Europa, due giorni nel cuore della "chiocciola"). Confermati al momento anche tutti gli eventi. Alle ore 16 di oggi, ad esempio, all'interno del Parco Archeologico La Rocca e in occasione dei 90 anni dalla morte, verrà presentata la ristampa anastatica della raccolta di poesie di Oreste Nuti Un mazzolino di fiori per la Beata Diana Giuntini. i curtori della ristampa sono Patrizia Marchetti, che ha delineato la figura storica di don Oreste Nuti e Floriano Romboli, che ha analizzato le peculiarità critico – letterarie dei sonetti. "Come amministrazione comunale - ha spiegato il sindaco Parrella parlando della nuova ristampa delle odi di don Oreste Nuti - abbiamo voluto già nel 2013 dedicare il museo civico proprio alla figura della Beata Diana, per sottolineare che ormai, al di là dell'aspetto religioso, comunque molto sentito a Santa Maria a Monte, la figura della Beata è entrata nella storia, nella tradizione e nella cultura del nostro comune ed il legame che già il comune ha nel nome e nello stemma, raffigurante Maria viene ancora più rafforzato dal culto della Beata. Secondo noi è un dovere promuovere iniziative per la riscoperta delle nostra storia. Lo vogliamo fare con i personaggi che hanno fatto la storia della nostra comunità. Ecco perché dedicare una nuova pubblicazione alla Beata Diana, arricchita dell'indispensabile contributo di Lorenzo Bacci”.
Alle 15 al Palazzo Comunale, invece, conferenza dal titolo Relazionarsi con gli afasici, a cura dell'associazione afasici toscani. Alle 16 al Teatro comunale proiezione del film Disney L'Era Glaciale 2, il disgelo. La musica popolare toscana sarà invece protagonista in Largo Fontvieille. Gli amanti invece della musica celtica e medioevale potranno fermarsi in piazza Santi Politi per lo spettacolo a cura dell'associazione “La Dama e l'unicorno” che per l'occasione presenterà il suo nuovo lavoro Robin della foresta. Leggende e ballate del principe dei ladri. Anche in questa edizione il centro storico sarà animato da numerosi artisti di strada, madonnari, fantasisti e musicisti,spettacoli di danza e acrobati in ogni angolo e piazza del paese ad allietare gli avventori e non mancherà una parte dedicata al gusto, con punti di ristoro e degustazioni a cura dell’associazione Slow Food, che dedicherà la sua attenzione ai prodotti tipici del comprensorio con un occhio di riguardo verso i prodotti a base di patata.

 

"Come amministrazione comunale - ha spiegato il sindaco Parrella parlando della nuova ristampa delle odi di don Oreste Nuti - abbiamo voluto già nel 2013 dedicare il museo civico proprio alla figura della Beata Diana, per sottolineare che ormai, al di là dell'aspetto religioso, comunque molto sentito a Santa Maria a Monte, la figura della Beata è entrata nella storia, nella tradizione e nella cultura del nostro comune ed il legame che già il comune ha nel nome e nello stemma, raffigurante Maria viene ancora più rafforzato dal culto della Beata. Secondo noi è un dovere promuovere iniziative per la riscoperta delle nostra storia. Lo vogliamo fare con i personaggi che hanno fatto la storia della nostra comunità. Ecco perché dedicare una nuova pubblicazione alla Beata Diana, arricchita dell'indispensabile contributo di Lorenzo Bacci”.

Questo lavoro, che è la prima opera di don Oreste, pubblicato poco prima che fosse

ordinato sacerdote, risale al 1872 e testimonia ancora una volta e a pochi anni dagli scritti del Carducci che nel 1857 dedicò un’ode proprio alla Beata, quanto fosse sentito il culto

per la beata Diana, che perdura nonostante il passare degli anni.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

23 processione paniere

“Un rito antichissimo, vecchio di 500 anni, molto particolare”. Così la sindaca Ilaria Parrella definisce la famosa Processione delle Paniere, che sarà ancora una volta protagonista il prossimo lunedì di Pasquetta. I preparativi per la festa più importante del comune, il Festival d'Europa “appuntamento imprescindibile – lo definisce la prima cittadina – per la promozione del paese e delle sue bellezze storiche e architettoniche” si sono già messi in moto da tempo e vedranno il paese messo a lucido per il giorno di festa dedicato alla santa patrona Beata Diana Giuntini e anche per il giorno successivo, martedì 29 marzo.

Pubblicato in Santa Maria a Monte
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466