skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

IMG-20190315-WA0000"Molto è stato il successo riscontrato a Pistoia dalle due autovetture viste da un numeroso pubblico di appassionati che ha visitato lo stand della nostra associazione incuriosito anche dalle due gigantografie dei due inventori dell'Urbanina, che hanno stimolato molte domande sulla loro storia". Così don Andrea Cristiani, presidente dell'associazione L'auto elettrica tra passato e futuro, racconta la partecipazione con un proprio stand alla manifestazione dell'Autoexpo di Pistoia.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Domenica, 22 Aprile 2018 10:15

L’urbanina in mostra a Poggio Adorno

3b73f373-1f63-4496-9dbb-11178fdc7fa5È stato solo l'inizio, quello di ieri (21 aprile), per la neonata associazione "L'auto elettrica tra passato e futuro", decisa ad organizzare altri eventi culturali e momenti di riflessione sul tema della mobilità sostenibile, rivendicando il primato di un'invenzione mai così attuale. Se n'è parlato negli spazi della villa di Poggio Adorno, in occasione del convegno e della prima mostra dedicata all'Urbanina, la storica auto elettrica ideata e realizzata proprio qui, negli anni '60, dal marchese Pier Girolamo Bargagli Bandi Bandini e da Narciso Cristiani, collaboratore di Corradino D'Ascanio (mitico inventore della Vespa) nonché padre di don Andrea Cristiani.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

urbanina valianiE' il futuro. Ma, per il comprensorio del Cuoio, l'auto elettrica è anche un po' il passato, visto che l'intuizione l'ebbe a Staffoli Narciso Cristiani. L'urbanina è anche il presente, visto che se n'è parlato ieri 28 novembre in un incontro organizzato nelle sale del gruppo Valiani, dove due esemplari di questa vecchia e futuristica auto si trovano. Nata in Toscana, come il motore a scoppio, che però è lucchese. Una storia di passione, di meccanica e di intuizioni quella racchiusa nella piccola Urbanina, che puntavano lontano nel tempo fino ai giorni nostri, quando ormai il motore endogeno in genere sembra in procinto di andare in pensione. Ad avere la grande idea alle soglie del boom economico fu Narciso Cristiani, il padre di don Andrea Cristiani, fondatore del movimento Shalom e parroco della collegiata di Fucecchio. Narciso lavorò anche con Corradino D'Ascanio, l'inventore della Vespa Piaggio

 

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466