Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

cc pontedera soldi e dosiLo hanno visto mentre cedeva droga a due ragazzi. Nella tarda serata di sabato, i carabinieri di Pontedera e personale del Nucleo Radiomobile della Compagnia erano impegnati in controlli contro reati di microcriminalità e degrado urbano quando hanno arrestato il 22enne di origini straniere per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Pubblicato in Dalla provincia

2f68dcd5-489a-460e-97eb-618b39f0db79Ha rubato in un supermercato alcuni cosmetici da donna. Poi ha provato a fuggire. I carabinieri del Nucleo radiomobile, però, lo hanno fermato a San Miniato. E' successo nel pomeriggio di ieri 20 gennaio.

Pubblicato in San Miniato

carabinierinotteinsSpacciava ai giovani e ai giovanissimi di Fucecchio, spostandosi con l'auto. E’ con questa ipotesi di reato che i carabinieri di Empoli hanno arrestato a Fucecchio un 22enne di origini siciliane e residente nel pisano.
Il ragazzo era stato sorpreso dai militari ieri pomeriggio a Fucecchio, in via Bonaparte, mentre, all’interno della propria autovettura, stava effettuando una cessione di marijuana ad un 18enne del posto. 

Pubblicato in Fucecchio

soldi drogaIl 19enne di origine straniera stava spacciando droga a un italiano mentre i carabinieri li guardavano. Quando lo spacciatore se n'è accorto, ha iniziato a correre, cercando di nascondersi tra la vegetazione. Nel momento della concitazione, il ragazzo ha anche provato a sferrare dei pugni contro due militari, tentando di disfarsi di circa dieci dosi di cocaina custodite all'interno del proprio giubbetto, lanciandole alla rinfusa tra le fronde delle piante.

Pubblicato in Dalla provincia

carabinieri controlli OrentanoSono stati giorni di controlli serrati, quelli appena trascorsi, su tutto il territorio di competenza della compagnia carabinieri di San Miniato e dei carabinieri della stazione Castelfranco di Sotto per le zone di loro competenza. Le pattuglie di carabinieri, che hanno operto sia di notte che di giorno, non sono sfuggite alla vista di chi transita dalle Cerbaie, ma è nell'intera giurisdizione che i militari hanno operato contro lo spaccio di sostanze stupefacenti e in prevenzione alle violazioni al codice della strada e in materia di lavoro. Complessivamente sono state elevate 37 violazioni al codice della strada, sottoposti a controllo 548 automezzi, identificate 678 persone, effettuate 17 perquisizioni personali d'iniziativa e domiciliari, ritirate 3 patenti di guida e 3 carte di circolazione, sottoposti a fermo amministrativo 5 veicoli.

Pubblicato in Cronaca

cc san miniatoI carabinieri dell'equipaggio del radiomobile di San Miniato lo ha sorpreso con un tirapugni in ferro.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

carabinieri notte 3Si aggirava furtivo nella zona boscata vicina a via San Gervasio a Pontedera. Quando ha visto i carabinieri ha iniziato a scappare, ma è finito in un fossato. Nella serata di ieri 15 gennaio, i carabinieri della stazione di Pontedera hanno arrestato un 22enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicato in Dalla provincia

IMG-20170315-WA0003 2Pesci pescati nell'Elsa e conservati vivi in una vasca, condizioni igienico sanitarie precarie, lavoratori non in regola. E' quanto hanno trovato a Brusciana di Empoli i carabinieri del nucleo ispettorato del Lavoro di Firenze con i colleghi della stazione Carabinieri di Empoli in un opificio gestito da personale cinese che opera nell'ambito della produzione di scarpe per conto terzi.

 

Pubblicato in Dalla provincia

incidente castelfrano via dei mille 2 giugno 8  1 19Forse uno dei due non ha visto lo stop o che la strada era occupata da un altro veicolo a causa di un momento di distrazione, ma sta di fatto che nella serata di oggi intorno alle 19,40 due auto si sono scontrate violentemente a Castelfranco di Sotto all'incrocio tra via 2 Giugno e via dei Mille, nella zona dei 'grattacieli'.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Lunedì, 07 Gennaio 2019 11:57

Deve scontare pena, arrestato 31enne

carabinieristradaI carabinieri della stazione di Peccioli hanno effettuato ieri (6 gennaio) un arresto a Viareggio. In manette è finito un italiano di 31 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione per cumulo di pene concorrenti per reati contro il patrimonio e la persona. Lo stesso, che dovrà scontare due anni e otto mesi di reclusione, è stato accompagnato al carcere di Lucca.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 72

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466