Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

consiglio regionale apertura"Assicurare che nessuno in Toscana, italiano o straniero, rimanga privo di mezzi di sostentamento, assistenza e cura è un fatto di civiltà e di profonda umanità. È una legge che migliora la sicurezza, evitando che, a seguito di norme nazionali propagandistiche e strumentali, circa 5mila stranieri vengano spinti ai margini della società, nell'illegalità, in braccio alla criminalità organizzata". Così il consigliere regionale del Pd Andrea Pieroni commenta la nuova legge approvata dal consiglio regionale per la tutela dei bisogni essenziali della persona umana, che modifica la normativa regionale già in vigore per l'accoglienza, l'integrazione e la cura dei cittadini stranieri in Toscana.

Pubblicato in Politica

lega ponte a egola"Attendiamo che la scuola di San Miniato organizzi la seconda fase della integrazione, per evitare che anche in Italia accada ciò che è successo in Francia e in altri Paesi nord europei nei quali nonostante tante belle parole l'integrazione non si è realizzata, con le stragi e le rivolte delle periferie che sono sotto gli occhi di tutti. Attendiamo che questi corsi di integrazione siano organizzati dalla scuola o dalle Istituzioni in luoghi di pubblica proprietà". Lo dice la Lega San Miniato precisando che "Da alcuni anni gli alunni delle scuole medie inferiori di San Miniato seguono corsi di integrazione tra italiani ed extracomunitari.

Pubblicato in Politica

2c17082c-43fa-4ba6-a008-a8d7f81e04cddi Nilo Di Modica

Officine Cavane al via da oggi nelle campagne fra San Miniato e Fucecchio per una festa alla presenza delle istituzioni locali e regionali per dare il via alle attività della nuova "creatura" targata La Pietra d'Angolo. Inaugurazione scanzonata. Anzi: celebrazione di “un matrimonio fra l'Italia ed il resto del mondo”, come l'ha definita il presidente dell'associazione “Tra i binari” Francesco Mugnari.

Pubblicato in San Miniato

TORNEO DEI POPOLIIn campo scenderanno le rappresentative dell'Italia, dell'Albania, del Marocco, della Romania, del Senegal, una squadra mista chiamata Resto del Mondo e una rappresentativa denominata Leone Rosso e formata da alcuni richiedenti asilo. Torna l'appuntamento con il Torneo dei Popoli, la sfida calcistica tra le comunità straniere di Fucecchio che dal 2010 scende in campo ogni anno allo stadio Corsini.

Pubblicato in Fucecchio

3035bdc1-b69c-45cd-8220-3e24529f0c3b 1Uno spettacolo itinerante per le vie di Marti, che mette insieme martigiani e migranti, oltre a tante persone che si impegnano nel sociale e nell'integrazione. In un modo che non è solo accoglienza come sopravvivenza, ma vita. Il viaggio è al centro della performance, intitolata Conferencia sobre la lucha de un pueblo, con 25 figuranti attori e 10 migranti protagonisti domenica prossima (8 aprile) nel centro cittadino a partire dalle ore 11.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

donna straniera che cuceUn modo per stare insieme. Ma anche per insegnare un mestiere e avviare o completare un percorso di inclusione sociale. Bazin, quindi, non è solo un laboratorio sartoriale, ma anche un laboratorio di integrazione, che prende il nome dal particolare tipo di tessuto di cotone, noto soprattutto nella moda
africana e caratterizzato da due lati, uno damascato ed elaborato e uno liscio. Due facce di uno stesso tessuto, che insieme creano oggetti unici. In qualche modo, nel nome c'è il progetto, che punta a una società felicemente interraziale. Bazin arriva nel comprensorio del cuoio con la Cooperativa Sociale Lo Spigolo, Cooperativa Sociale La Pietra d'Angolo e Associazione Il Samaritano Onlus.

 

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

IMG 0753"Poteva essere una bella notizia. E poteva anche essere apprezzata da chi non è sempre politicamente corretto e propenso al buonismo melenso ma, anche questa volta, i nostri amministratori non hanno perso l'occasione per trasformarla in un teatrino". A parlare è la Lega Nord di Castelfranco, commentando la notizia di pochi giorni fa che ha visto migranti e amministratori impegnati insieme nella pulizia del centro storico. Un'iniziativa spot secondo gli esponenti della Lega, che intervengono per rivolgere all'amministrazione una serie di interrogativi sul tema, a cominciare dalla sorte del percorso partecipativo sull'integrazione.

Pubblicato in Politica

45ca3059-4ccb-4b16-94ed-a370b9633e30Tante barche. Con altrettani sogni e speranze, che salgono su una più grande per salvarsi e salvare il mondo. E per dire che, alla fine, siamo tutti sulla stessa barca. E' un pianeta più bello quello visto con gli occhi dei bambini: oggi 3 ottobre a Santa Croce, gli studenti di alcune classi della scuola secondaria di Santa Croce sull'Arno e Staffoli, quegli occhi e quel modo hanno provato a raccontarlo anche agli adulti.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

3b64cdee-4183-4502-9400-37051a5243ccUn progetto pilota, il primo sul territorio. Sei migranti sono impegnati già da qualche settimana in un progetto di lavoro volontario in accordo con le associazioni sportive di canottaggio e canoa di San Miniato. Il progetto è organizzato dalla cooperativa Lunazzurra, con sede a Padova, in collaborazione con il comune di San Miniato e la Regione Toscana.

Pubblicato in San Miniato

campi solariDavanti a Santa Croce c'è solo il comune di Baranzate, in provincia di Milano, dove ogni 100 studenti 53 sono stranieri. Segue a ruota l'istituto comprensivo della cittadina conciaria, che si classifica al secondo posto in Italia per la presenza di alunni stranieri, seguito qualche posizione più in basso da Fucecchio e Campi Bisenzio. Lo dicono i dati nazionali raccolti del Ministero dell'istruzione e dalla fondazione Ismu.
Non solo il il 40,8 per cento dei bambini sotto i 6 anni ha cittadinanza straniera.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466