skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Firma Protocollo con DnRIeri 17 luglio ha firmato un protocollo per sensibilizzare ed educare alla legalità, soprattutto i giovani. Oggi il prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo ha evidenziato l'importanza di rafforzare la rete di tutti gli operatori attivi nel sistema della prevenzione contro la mafia. Due impegni, questi, che sono l'inizio di due percorsi che portano lo stesso fine in ambiti diversi: quello privato e quello pubblico. 

Pubblicato in Dalla provincia

1571f9d0-9089-44ab-972f-ed7c2ed5222eCirca 250 ore di attività e 23 classi coinvolte. Con una particolare attenzione ai temi della cittadinanza attiva, del rispetto reciproco e della legalità consapevole. Un lavoro che arrivasul palco: dal 3 all'8 giugno le scuole primarie dell'Istituto Sacchetti di San Miniato ("Don Milani" di San Miniato basso, "Leonardo Da Vinci" di San Miniato, "Giuseppe Giusti" di La Scala e "Carlo Collodi" di Ponte a Elsa) saranno in scena con gli spettacoli di fine laboratorio.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli
Mercoledì, 29 Maggio 2019 12:43

Educazione alla legalità, la Polizia fa scuola

ab817114-dd93-4293-826b-b54bdf43eefdSicurezza stradale, bullismo, pericoli derivanti dall'uso delle sostanze stupefacenti e social network. Di questi temi, in incontri calibrati secondo la fascia d'età dei ragazzi, il dirigente del commissariato di polizia di Pontedera, il vice questore Luigi Fezza, ha parlato con gli studenti delle scuole superiori di Pontedera e con quelli delle medie della Valdera, del Valdarno e di Vicopisano, nel progetto di educazione alle legalità.

Pubblicato in Dalla provincia

lega fucecchio 6"Interventi regionali per la sicurezza urbana e la legalità nelle città toscane, Tolleranza zero". E' questo il tema di una petizione che per due giorni sarà nelle piazze dei comuni dell'Empolese Valdelsa. Fucecchio compresa.

Pubblicato in Politica

sinistraitalianaLa camminata per la legalità indetta per sabato (30 giugno) a Castelfranco di Sotto da un cartello di realtà sociali e dai Comuni del comprensorio del Cuoio trova il pieno sostegno e l'adesione convinta anche di Sinistra Italiana.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

56eaf8b8-eae5-42c8-9cec-c164c8df3fb4"A chi ha a cuore questi principi, chiediamo di evitare di fare della manifestazione uno strumento di propaganda per favorire le proprie posizioni o contro gli altri e di valutare bene i possibili danni che potrebbe causare con un tale comportamento. Le reazioni suscitate nei cittadini, il disagio che ci è stato espresso in relazione a questa situazione, sono per noi un chiaro segnale di problematiche importanti e senza risposta da ormai troppo tempo. Per iniziare ad affrontarle, confidiamo in una presenza più attiva dei cittadini nella vita del Comune anche di tutti coloro che, in questa occasione, si stanno dimostrando capaci di conoscere l'importanza del fare e dell'essere una Comunità".

Pubblicato in Politica

foto1Manifestazione di piazza per giustizia e legalità il 30 giugno a Castelfranco di Sotto, ma le motivazioni non convincono la Lega Nord.
A parlare è il gruppo della Lega di Castelfranco di Sotto. "Peccato - dice - perché una bella partenza, che aveva visto l'unanime condanna per l'aggressione dello scorso 28 maggio ad opera di alcuni delinquenti ai danni di un lavoratore e il richiamo al rispetto della legalità nel mondo del lavoro e dell'imprenditoria, si conclude indegnamente con l'ennesimo scivolone antirazzista. Peccato, perché questa volta i nostri amministratori potevano veramente manifestare la propria solidarietà nei confronti della stragrande maggioranza degli imprenditori del comprensorio, costretti quotidianamente a combattere contro la crisi e contro una burocrazia spesso soffocante, per tenere alta la bandiera dell'eccellenza del made in Italy e far sentire che non erano più disposti a tollerare che sul nostro territorio ci fossero lavoratori sfruttati per far arricchire soggetti senza scrupoli ai danni di chi opera onestamente".

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

consiglio castelfrancoSarà un corteo pacifico dal forte valore simbolico, quello in programma per la mattina di sabato 30 giugno a Castelfranco di Sotto: una Camminata per la Legalità che vedrà attraversare la zona industriale castelfranchese da un gruppo variegato di persone, unite dallo stesso intento.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

IMG-20171113-WA0009Si è tenuta nei giorni scorsi, nella sede dell'Istituto Checchi di via Padre Checchi, una conferenza sul tema della legalità tenuta dalla senatrice e magistrato Silvia Della Monica. Si è trattato del primo dei quattro incontri del progetto 'Checchi for Shalom', promosso dai docenti Paola Brogi, Rossella Fabiani, Anna Morini e Susanna Pietrosanti e realizzato in collaborazione con il movimento Shalom, che avrà come momento conclusivo la prossima Marcia della Pace Perugia-Assisi.

Pubblicato in Fucecchio
Mercoledì, 18 Ottobre 2017 18:23

Libera, presidio del Cuoio dedicato a Pagliuca

liberaNasce il presidio di Libera del comprensorio del Cuoio e della Calzatura. Prevista la cerimonia di costituzione sabato 21 ottobre alle 10,30, al circolo Arci Torre Giulia di San Romano. Sarà intitolato alla memoria di Genovese Pagliuca, vittima di mafia.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno
Pagina 1 di 3

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466