Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-
Venerdì, 11 Maggio 2018 11:49

Disordini al centro profughi, 4 feriti

carabinieri notte auto bellaErano le 21 circa di ieri 10 maggio. I carabinieri di Empoli sono intervenuti al centro profughi di Monterappoli perché un ospite aveva dato in escandescenze per futili motivi e aveva lanciato una bottiglia, colpendo altri tre profughi. I quattro soggetti sono rimasti tutti lievemente feriti: due sono in ospedale per accertamenti, gli altri sono stati medicati sul posto. L'aggressore sarà momentaneamente collocato in altra struttura.

Pubblicato in Dalla provincia

centro profughi vicopisanoLe tegole del tetto si trovano sulla sede stradale che, quindi, per il tempo utile alla rimozione, è rimasta percorribile con difficoltà.

Pubblicato in Dalla provincia

carabEmpoliUno dei ragazzi partiva dal centro, arrivava ad Empoli dove si incontrava probabilmente con il rifornitore e faceva rientro con lo stupefacente che l'indomani sarebbe poi stato spacciato, con le medesime modalità dei giorni scorsi, ai numerosi clienti che continuavano ad arrivare al centro di accoglienza profughi a tutte le ore. E' la ricostruzione dei carabinieri di Empoli che hanno arrestato un ragazzo di 21 anni ospite del centro profughi di Empoli per spaccio di stupefacenti. E' il terzo ospite di quel centro arrestato negli ultimi 30 giorni, il quinto ad Empoli per spaccio di eroina.

Pubblicato in Dalla provincia

migranti angoloUn solo bagno e una sola cucina per 14 persone, oltre ad un paio di bagni chimici montati in giardino, a dispetto del freddo e della pioggia di questi giorni. Sono le condizioni in cui sono costretti a vivere i profughi, di origine eritrea, ospitati in un immobile di via Cavane, in località Ventignano nel comune di San Miniato.

Pubblicato in San Miniato

foto1 tagliataE' guerra tra il comune di Montopoli e la società Mc Multicons, il consorzio di Montelupo Fiorentino che da luglio ospita 24 profughi in un immobile privato a San Romano. Una guerra che si consumerà di fronte al Tar della Toscana, al quale Multicons ha presentato ricorso contro l'amministrazione comunale. Obiettivo: chiedere l'annullamento di una determina dirigenziale del 24 agosto, con la quale il comune aveva intimato alla società il ripristino strutturale dell'immobile lungo la Tosco Romagnola, con la conseguente interruzione dell'attività di accoglienza nella stessa struttura.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

Doppia immagineL'ultima volta che si sono visti era il 2013. Anche allora Njie correva più forte di tutti e collezionava trofei, mentre Lamin, di un anno più giovane, era deciso a stare al passo dell'amico e a fare altrettanto. A distanza di quattro anni, i due ex compagni di squadra si rivedranno a San Miniato, in occasione della Mezza Maratona, al termine di un viaggio dal Gambia all'Italia attraverso il mare e il deserto. Migliaia di chilometri per inseguire il sogno di una vita migliore, senza mai perdere la passione e la voglia di correre.

Pubblicato in San Miniato

Chiesa Santa Maria Maddalena Badia

Potrebbero esserci anche alcuni richiedenti asilo gestiti da una cooperativa a Montopoli al centro del tafferuglio che ha interessato il centro storico di Castelfranco nel pomeriggio di domenica. A dirlo in consiglio comunale il sindaco Gabriele Toti, che proprio oggi (1 agosto) invierà una missiva all'organizzazione al fine di identificare i responsabili dell'alterco che nel tardo pomeriggio ha messo in allarme i residenti di via Verdi e del quartiere della Badia, dove ha sede la saletta parrocchiale presa in carico dagli organizzatori della festa, dopo un intero pomeriggio di musica ad altro volume sfociato, in tarda serata, in un scontro fra giovani stranieri a colpi di cinghia e bottigliate (leggi). Fatti nettamente condannati dall'amministrazione comunale.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

8c862ffc-42c1-491f-b4e2-3b0a747c87efReclutamento in corso da parte del Consorzio Mc Multicons, con sede a Montelupo Fiorentino, di immobili sfitti utili all'accoglienza dei profughi. Reclutamento che prosegue anche nel comprensorio del Cuoio, dove lo stesso consorzio ha acquisito la gestione dei discussi immobili di corso Matteotti a Fucecchio (leggi qui) e sulla Tosco Romagnola a San Romano (leggi qui). Il tema dell'accoglienza, insomma, sta tornando propotentemente sui tavoli dei sindaci, anche nel comune di San Miniato, dove ieri mattina ha fatto visita il Prefetto (leggi).

Pubblicato in San Miniato

polizia notte 1In attesa di conoscere la decisione del giudice, una decina di donne richiedenti asilo avrebbero iniziato a prostituirsi, facendo la spola tra i centri di accoglienza profughi di Pontedera (dove sono ospitate) e la zona della stazione di Empoli divenuta il loro posto di 'lavoro'. Tra i clienti anche un 52enne di Fucecchio, seguito e sanzionato dalla polizia con una multa da 100 euro.

Pubblicato in Cronaca

Convegno accoglienza Valdera1Sono oltre il 53 per cento del totale le richieste di asilo che sono state respinte dalle commissioni provinciali nel 2016 tra i 181 stranieri accolti con i progetti che l'unione Vldera ha attuato per fronteggiare gli arrivi di persone dai paesi extra europei.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 4

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466